Ucraina: armi dall’Italia, decreto alla Camera. Pd e M5S divisi. Macron può fornire i tank Leclerc. Mosca minaccia il “disastro globale”

Dopo il via libera del Senato, il decreto legge che prolunga per tutto il 2023 l’autorizzazione al governo ad inviare armi all’Ucraina, approda lunedì mattina, 23 gennaio 2023, a Montecitorio per il sì definitivo, previsto entro giovedì 26 gennaio. Intanto da Parigi arriva la notizia che, dopo l’incontro con il cancelliere tedesco Scholz, restìo a fornire i carri armati Leopard all’Ucraina, lo stesso Macron non ha escluso di poter mandare in Ucraina i carri francesi Leclerc. La reazione di Mosca

Leggi