Cnr: Maria Chiara Carrozza, pisana, prima presidente donna nella storia dell’ente

Con decreto firmato oggi, 12 aprile 2021, dal ministro dell’Università, Maria Cristina Messa, è stata nominata presidente del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) Maria Chiara Carrozza. Resterà in carica per i prossimi quattro anni. Pisana, 56 anni, professoressa, ingegnere e anche impegnata in politica, Maria Chiara Carrozza è la prima presidente donna nella storia del principale ente di ricerca italiano

Leggi

Scuola, sistema di teledidattica a Pisa per alunni in ospedale

Seguire le lezioni anche se si è ricoverati in ospedale: è il progetto Smart Inclusion 2.0, un sistema di teledidattica inaugurato stamani dal ministro Maria Chiara Carrozza e rivolto ai pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa. Un sistema tecnologico avanzato che consente ai bambini ricoverati di partecipare alla vita sociale collegandosi con il mondo esterno in maniera semplice e immediata.

Leggi

Scuola: Carrozza, il decreto è un risultato molto importante

Questo è stato un risultato del governo Letta molto importante e do un voto alto ai miei colleghi ministri che hanno interagito veramente bene con me. E’ stato un bel viaggio. Così il ministro dell’istruzione Maria Chiara Carrozza prima di inaugurare a Pisa l’anno scolastico del liceo scientifico Ulisse Dini, la sua ex scuola, parlando del decreto varato ieri. Uno studente di un liceo di Pisa ha ringraziato il ministro per l’abolizione del bonus maturità.

Leggi

Università, Carrozza: «Alcuni corsi migliori di altri come resa»

Un ministro che dà consigli agli studenti: Al momento dell’iscrizione all’università, gli studenti devono sapere che in termini di resa certi corsi di laurea sono migliori degli altri e devono avere in modo trasparente dati che consentano loro di valutare, ha detto il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza, in una video intervista proiettata all’assemblea di Cna toscana a Fiesole. Favorevole alo studio di scienza e tecnologia.

Leggi