Morte di Martina Rossi: condanna a 3 anni per Albertoni e Vanneschi. Il padre: «Ha vinto la giustizia»

Sono stati condannati a tre anni, Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, imputati nel processo bis di secondo grado sul caso della morte di Martina Rossi, la studentessa 23enne deceduta il 3 agosto 2011 precipitando da un balcone dove era in vacanza a Palma di Maiorca (Spagna). Secondo l’accusa la ragazza stava sfuggendo a un tentativo di stupro. Il padre: ha vinto la giustizia ma abbiamo dovuto sostenere, anche economicamente, un processo lungo 10 anni

Leggi

Morte Martina Rossi: appello bis, la parola agli avvocati difensori

C’è stata una nuova udienza, stamani 14 aprile, al processo d’appello bis per la morte di Martina Rossi, studentessa genovese di 19 anni precipitata la notte del 3 agosto 2011 dal sesto piano di un albergo a Palma di Maiorca, dove era in vacanza con le amiche. Sul banco degli imputati, accusati di tentata violenza sessuale di gruppo, ci sono i due 29enni di Castiglion Fibocchi (Arezzo), Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi

Leggi

Morte Martina Rossi: pg chiede condanna a 3 anni per i due imputati

Per la morte di Martina Rossi, la ragazza precipitata da un balcone a Palma di Maiorca nella notte fra il 2 e 3 agosto del 2011, il sostituto procuratore generale, Luigi Bocciolini, ha chiesto una condanna a tre anni per Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, i due 29enni di Castiglion Fibocchi (Arezzo) di nuovo sul banco degli imputati davanti alla Corte d’appello di Firenze per il processo bis

Leggi