Covid: 632 autisti in quarantena. Disagi per i bus a Firenze, Lucca, Siena, Massa Carrara. Ritorno a scuola caos

Sono previsti disagi nei servizi bus, domani, lunedì 10 gennaio 2022, in Toscana, proprio in coincidenza con la riapertura delle scuole. A causa dell’espandersi di contagi, malattie e quarantene Covid, molti autisti di Autolinee toscane, che gestisce il tpl su bus in tutta la regione, non potranno lavorare. Per questo, spiega Autolinee Toscane in una nota, sono previsti disagi sui servizi urbani ed extraurbani, data la piena ripresa dell’attività scolastica

Leggi

Scuole superiori in classe, lunedì 11 gennaio: piano straordinario di bus in ogni provincia. Ecco come sarà

Per garantire la sicurezza degli utenti a bordo dei bus e fare il possibile per evitare assembramenti anche alle fermate, la Toscana ha previsto un nuovo stanziamento di 4 milioni di euro e ha disposto il potenziamento ulteriore dei servizi, con 329 nuovi autobus che vanno ad aggiungersi agli ordinari 2949 mezzi in servizio in Toscana, con una percentuale di incremento dell’11,2%, a fronte dell’incremento del 7,9% effettuato a settembre (233 bus in più)

Leggi