Roma: all’Accademia dei Lincei due mostre connesse a Dante

Il pannello di una vetrata della Basilica di Santa Croce a Firenze, realizzata su disegno di Giotto, con l’azzurro intenso del cielo che spicca in contrasto con la lunga barba bianca e il mantello rosso di Aronne, una Madonna col Bambino di Cimabue, le pagine meravigliosamente miniate del Breviario di Filippo il Bello o quelle piene di fascino dell’Antifoniario miniato attribuito al Maestro della Bibbia di Corradino, della seconda metà del XIII secolo, persino una tavoletta di cera come quelle sulle quali il sommo poeta racconta di essersi esercitato nel disegno

Leggi