Palazzo Strozzi, quando l’arte russa incontrò l’Oriente

Palazzo Strozzi ospita fino al 19 gennaio 2014 la mostra L’Avanguardia Russa. La Siberia e l’Oriente. Organizzata dalla Fonfazione Palazzo Strozzi a cura di John E. Bowlt, di Nicoletta Misler e Evgenia Petrova., la mostra suddivisa in 11 sezioni analizza la relazione che intercorse tra l’arte russa e l’Oriente attraverso le opere di artisti più conosciuti come Kandinsky, Malevic, Filonov e Goncarova e altri meno, ma altrettanto significativi, e come tali contatti influenzarono il Modernismo russo e l’arte moderna.

Leggi

A Firenze arriva l’ottobre russo con Kandinsky, Malevič, Filonov e Gončarova

In programma a Palazzo Strozzi dal settembre 2013, L’Avanguardia russa, la Siberia e l’Oriente è la prima mostra internazionale a riconoscere l’importanza fondamentale delle fonti orientali ed eurasiatiche nel Modernismo russo, sollecitando il visitatore a seguire i sedicenti “barbari” dell’Avanguardia nella loro scoperta di nuove sorgenti d’ispirazione.

Leggi