Categorie
Cronaca Cultura

Firenze: tornano le meditazioni quaresimali dell’Arcivescovo Betori, in Duomo, con la «Passione» del Corteccia

Promosse dall’Opera di Santa Maria del Fiore, quest’anno si terranno nella più ampia Cattedrale invece che in Battistero- Quattro incontri spirituali accompagnati dalla musica sacra del fiorentino Francesco Corteccia (1502 – 1571), a cura del Maestro Gabriele Giacomelli.

Categorie
Cronaca Cultura Eventi

Firenze: Sala del Paradiso, «Note al Museo», risuona la chitarra di Eugenio Della Chiara

Tre secoli di musica in sei corde: Andrés Segovia, Francisco Tárrega, Paganini, Schubert, Mozart e Castelnuovo-Tedesco, del quale verrà presentato il funambolico Capriccio Diabolico, temibile banco di prova per ogni virtuoso

Categorie
Cronaca Cultura

Firenze: per «Note al Museo» arriva il Concerto de’ Cavalieri con con Federico Guglielmo e Marcello De Lisa

Il noto ensemble presenta un ricco florilegio di famose (ma anche rare) pagine strumentali del barocco italiano, tutte ispirate al Natale. Prenotazioni giovedì 5 dicembre ore 9

Categorie
Cronaca Cultura

Firenze: torna «Musica in periferia», rassegna promossa dall’Opera di Santa Maria del Fiore

La rassegna, a ingresso libero, si svolge percorrendo i momenti dell’Anno Liturgico (dal Tempo ordinario fino al periodo pasquale), e la maggior parte degli appuntamenti si presenterà in una doppia modalità, con il servizio musicale durante la messa e un momento musicale alla fine. In questo modo viene contestualizzata la musica scritta per la liturgia, ma allo stesso tempo viene offerta a tutti la possibilità di apprezzare la qualità interpretative dei complessi corali del Duomo di Firenze

Categorie
Cronaca Cultura

Firenze: per «Note al Museo» arriva «La fonte musica», per la prima volta in Toscana

Al Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore le cantorie di Luca della Robbia e Donatello sono di ispirazione per il programma di un gruppo di fama internazionale, specializzato nella musica tardo medioevale

Categorie
Cronaca Cultura

Firenze: il violoncello di Christophe Coin per «Note al Museo»

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria giovedì 15 novembre dalle ore 9. Il programmae va dal Seicento a oggi: Domenico Gabrielli e i suoi Ricercari, Bach e le sue Suites, Alfredo Piatti, che in pieno Ottocento rivisita col suo strumento brani operistici, Sofia Gubaidulina e gli sperimentalismi dei suoi Préludes del 1974