Spari Palazzo Chigi, la figlia di Giangrande aspetta giustizia

Come mio padre, anch’io sono convinta che Preiti fosse lucidissimo quel giorno. Domani il gup deciderà se accogliere le richieste della difesa e io mi aspetto che almeno un po’ di giustizia venga fatta. Lo ha detto, a Mattino 5, Martina Giangrande, figlia del brigadiere Giuseppe, rimasto gravemente ferito a seguito della sparatoria avvenuta per mano di Luigi Preiti a Piazza Montecitorio durante il giuramento del Governo Letta.

Leggi