Draghi stringe sul Recovery. Ma c’è fibrillazione fra i partiti su Def e aperture

Mario Draghi ha ingaggiato una corsa contro il tempo: vuole inviare a Bruxelles il piano nazionale di rilancio e resilienza (Pnrr) entro il 30 aprile. Per mettere le mani sulla prima tranche dei fondi del Recovery plan che per l’Italia ammontano a 27 miliardi. Una tranche che Draghi vuole incassare presto. E per raggiungere il risultato, ed essere serviti al tavolo Ue, bisogna arrivare prima degli altri

Leggi

Sottosegretari: la lista sul tavolo di Draghi. Le indicazioni dei partiti. Editoria: Martella verso la conferma

Dal governo fanno notare che molto dipende dai partiti, perché se i ministri li ha scelti Draghi, a loro sono state chieste rose di nomi per completare la squadra di governo. Con l’invito a indicare molte donne, fino garantire una presenza del 60%. E qui iniziano i problemi, perché se un partito come il Pd, dopo la bufera interna, dovrebbe indicare cinque donne su sette, in altre liste la quota non sarebbe rispettata. I nomi

Leggi