Strage di Viareggio, Letta: «Il risarcimento esclude lo Stato come parte civile»

La presidenza del Consiglio è vicina ai familiari delle vittime della strage di Viareggio. La costituzione di parte civile non serve ad assicurare l’accertamento della verità e delle responsabilità, ma ad ottenere il risarcimento dei danni da parte del Gruppo Fs c’è stata una proposta che offriva l’integrale risarcimento del danno. Scrive il premier Letta rispondendo a Piagentini che nel disastro ha perso moglie e due figli.

Leggi

Strage Viareggio, papà di Leonardo: «Stato ha ferito più del disastro»

Caro Presidente, se voleva ferirmi più di quella tragica sera, forse ci è riuscito. Così inizia la lettera, sulla mancata costituzione di parte civile dello Stato al processo per la strage di Viareggio, inviata al premier Letta da Marco Piagentini, sopravvissuto insieme al figlio Leonardo al disastro del 29 giugno 2009, costato la vita alla moglie e agli altri due figli.

Leggi

Strage di Viareggio, il sindaco a Letta: «Lo Stato sia a fianco delle vittime»

Caro Enrico, mi permetto di dirti che non approvo tale scelta e ti chiedo, a nome di tutta la città di Viareggio, di ripensare tale decisione. E’ quanto scritto dal sindaco di Viareggio, Leonardo Betti, in una lettera al Presidente del consiglio Letta, riguardo la mancata costituzione di parte civile da parte dello Stato al processo per la strage di Viareggio del 29 giugno 2009.

Leggi