Firenze: 29enne sorvegliato speciale. La misura decisa dal Tribunale

Pericolosità sociale acuita nel corso del tempo e negli ultimi anni: per questo motivo la Questura di Firenze ha richiesto e ottenuto dal Tribunale la misura di prevenzione della sorveglianza speciale nei confronti di un cittadino pakistano di 29 anni. Sulla base di quanto ricostruito dalla Divisione Anticrimine, l’uomo avrebbe posto in essere una condotta di vita contraria alle regole della civile convivenza che mette in serio pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica

Leggi