Firenze: al Teatro di Rifredi torna «Tre rotture» di Rémi de Vos

tre quadri, tre coppie. Quadro di René Magritte: lei gli prepara una deliziosa cenetta prima di lasciarlo perché non sopporta più il suo cane, ma lui non vuole rinunciare a dire l’ultima parola. Quadro di Francis Bacon: lui ha incontrato un pompiere e vuole farla partecipe del suo ardente desiderio. Lei questo non lo accetta, ma deve fare i conti con le inarrestabili fiamme della passione. Quadro di Piet Mondrian: loro cercano di condividere la gestione di un bambino molto complicato e il piccolo dittatore manderà all’aria il loro rapporto

Leggi

Firenze: al Teatro di Rifredi debutta «Tre rotture» del francese Rémi De Vos

Uno dei più interessanti autori della nuova drammaturgia europea tradotto da Angelo Savelli. Il classico triangolo declinato in maniera paradossale e grottesca; l’umorismo politicamente scorretto di De Vos affonda il bisturi nello sfinimento dei rapporti di coppia in una società scioccamente edonistica e destinata all’estinzione. In scena Monica Bauco e Riccardo Naldini

Leggi