Fiorentina: Prandelli si è dimesso. Addio amaro. Torna Beppe Iachini

Colpo di scena alla Fiorentina: Cesare Prandelli si è dimesso da allenatore. Dopo la dichiarazione di stanchezza fatta dopo la partita di Benevento e anche dopo la rinuncia alla conferenza stampa del post Fiorentina-Milan, si era capito che per l’ex ct della Nazionale, tornato sulla panchina viola lo scorso novembre al posto di Beppe Iachini, si fosse rotto qualcosa. Proprio Iachini ora tornare alla guida della Fiorentina

Leggi

Stadio Franchi: restauro da 200 milioni con il recovery plan. Che restituiremo in tasse

Il ministro della cultura, Dario Franceschini, si dichiara disponibile a far sì che il governo investa almeno 200 milioni (ma potrebbero essere necessari anche 300 o più) del recovery plan, cioè di soldi pubblici, per il restauro dello Stadio Franchi di Firenze. Questo dopo che ministero e soprintendenza fiorentina hanno sbarrato la strada al presidente della società viola, pronto a investire di tasca sua. Morale? Il rifacimento dello stadio si trasfotrmerà in nuove tasse

Leggi

Fiorentina: Commisso si è vaccinato. E Ribery pronto per l’Udinese

Una foto dagli Stati Uniti, rilanciata dalla Fiorentina, mostra il presidente viola, Rocco Commisso, che si è vaccinato contro il Covid-19. A renderlo noto, appunto, la società viola sul proprio profilo ufficiale Twitter che ha postato una fotografia che riprende il magnate italo-americano, 71 anni, mentre si sottopone al vaccino. Ribery si è allenato da solo al centro sportivo, pare abbia recuperato

Leggi

Fiorentina: Centro sportivo a Bagno a Ripoli, piantato l’albero. Commisso: «Stadio? Solo con mio progetto»

«Ecco, lo vedete? Il percorso è stato lungo, ma siamo arrivati a questo punto e siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto».  Rocco Commisso, polemico anche con i politici, oltre che con i giornalisti, ha parlato in conferenza stampa in occasione dell’apertura ufficiale del cantiere per la realizzazione del nuovo centro sportivo della Fiorentina Viola Park, nel comune di Bagno a Ripoli

Leggi

Commisso: «Non metterò soldi per lo stadio, stanco di buffonate. Vlahovic? Lo vogliono tutti»

Ultime ore di mercato. Ma la Fiorentina si considera servita, con Kokorin e Malcuit. E Vlahovic è diventato incedibile. Intervistato da Radio Anch’io, il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha chiarito che non metterà soldi per lo stadio, lasciando intendere che, probabilmente, è tramontata anche l’idea di costruirne uno nuovo a Campi Bisenzio

Leggi

Prandelli: «Vittoria sofferta. Vlahovic? Lo voglio più cinico». Commisso: «Soffro e ci metto i soldi»

L’allenatore viola: «Venti minuti di sofferenza dopo essere stati a lungo padroni del campo. Ho detto a Vlahovic di essere più preciso in area, di andare sui palloni in maniera più convinta, senza paura. Ha le qualità giuste, deve solo avere più fiducia in se stesso». Stroppa: «Messias è un fuoriclasse. Non mi sorprenderei se venisse convocato in nazionale. Speriamo non lo mettano sul mercatoi. Se mi togliete pure lui…»

Leggi

Stadio Franchi, Nardella: «Con 100 milioni faremo il restyling più bello del mondo». E se la Fiorentina va a Campi?

Il comune di Firenze intende restaurare completamente lo stadio Franchi investendo circa 100 milioni di euro. La road map delineata dall’amministrazione comunale prevede, come prima tappa, i lavori di consolidamento statico della struttura a febbraio e poi, a settembre, partira’ il restyling vero e proprio. Le idee verranno fuori da un concorso internazionale. Ma a cosa servirebbe il restuyling se Commisso portasse la Fiorentina a giocare a Campi?

Leggi

Mibact: lo Stadio Franchi non si può abbattere. Commisso potrebbe portare la Fiorentina a Campi Bisenzio

Responso amaro per Rocco Commisso: lo stadio Artemio Franchi di Firenze non si può abbattere, ma si potrà intervenire sulla struttura esistente. È questa, come riporta Il Sito di Firenze, la deduzione implicita che emerge dalla relazione del ministero dei Beni culturali e le attività culturali e per il turismo arrivata oggi alla Fiorentina e al Comune di Firenze. I problemi e le possibili soluzioni

Leggi