Sputnik-1: sessant’anni fa si chiuse la prima avventura nello Spazio. Poi la corsa verso la luna

Lo Sputnik, il cui nome significa compagno di viaggio, satellite, era una piccola sfera lucida di metallo, dal diametro di 58 centimetri, realizzata in una lega di alluminio e dotata di quattro lunghe antenne. Al suo interno custodiva strumenti scientifici, ovvero due radiotrasmettitori della potenza di un Watt, che funzionavano su due frequenze diverse ed emettevano entrambi segnali della durata di 0,3 secondi

Leggi