Mattarella alla cerimonia del Ventaglio: «Vaccinarsi è un dovere. E ai giornalisti garantire pensione e tutele»

Ha rotto schemi e indugi, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella tradizionale cerimonia del Ventaglio, al Quirinale. Dicendo: «Vaccinarsi è un dovere civico e morale : per questo chiedo alla politica e ai cittadini senso di responsabilità collettivo, dando per scontato che non si può dire di no al vaccino quando si lavora o ci si trova in spazi comuni». Giustizia: sì alla mediazione, ma popi avanti decisi

Leggi

Italia campione d’Europa e Berrettini ricevuti da Mattarella e da Draghi. Chiellini: dedica ad Astori

«Questo non è giorno di discorsi ma di applausi e ringraziamenti. Complimenti! Ieri sera avete meritato di vincere ben al di là dei rigori perchè avete avuto due pesanti handicap: giocare in casa degli avversari in uno stadio come Wembley e il gol a freddo. Così come ha fatto Matteo Berrettini. A Wimbledon la rimonta del primo set equivale a una vittoria». Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella. A Mario Draghi, gbli azzurri hanno donato la maglia col 10

Leggi

Mattarella: «Sono vecchio, ma fra otto mesi mi potrò riposare»

«Sono vecchio -. ha detto agli alunni di una scuola primaria – Quando mi hanno eletto al Quirinale mi sono preoccupato perchè sapevo quanto era impegnativo il compito. Ma due cose mi hanno aiutato: ho ottimi collaboratori ma soprattutto il fatto che in Italia in base alla Costituzione non c’è un solo organo che decide ma le decisioni sono distribuite tra tanti organi. Tra qualche mese potrò riposarmi»

Leggi

Congo: ambasciatore Attanasio e carabiniere Iacovacci uccisi nella foresta. Mattarella: «Italia in lutto»

Portati nella foresta e uccisi. Così sarebbero morti l’ambasciatore italiano, Luca Attanasio, in Congo e il carabiniere di scorta, Vigttorio Iacovacci, secondo una prima ricostruzione delle fonti di polizia locali, al vaglio degli inquirenti italiani. Il commando di 6 persone avrebbe prima attaccato il convoglio e ucciso l’autista. Il ri cordo dell’eccidio di Kindu, nel 1961, quando vennero uccisi in Congo 13 aviatori italiani

Leggi

Conte chiama Renzi. Che chiede a Mattarella d’incaricare altri nomi

Il presidente dimissionario ha chiamare Matteo Renzi prima che salisse al Quirinale. Ma senza risultato. Visto che, in netto contrasto con Pd e M5S, fortemente intenzionati a chiedere un suo reincarico, il leader di Italia Viva ha chiuso la porta a Conte: chiedendo al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella di dare prima un mandato esplorativo a un’alta personalità

Leggi