Firenze, Maggio Musicale: penultimo concerto della stagione, con Theodor Guschlbauer, violoncello Giulia Hagen

Theodor Guschlbauer, in sostituzione di Franz Welser-Möst, alla guida dell’Orchestra del Maggio, sul podio della Sala Mehta, per il penultimo appuntamento sinfonico della stagione prima dell’inizio dell’84º Maggio Musicale Fiorentino. In programma due sinfonie di Franz Schubert, in apertura e chiusura dello spettacolo, intervallate dal Concerto per violoncello e orchestra di Robert Schumann

Leggi

Firenze, cambio di podio per due concerti al Maggio Musicale: arrivano Theodor Guschlbauer e Mark Philip Elder. Ai profughi ucraini il ricavato del secondo

Invariato il programma del 6: Franz Schubert, Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore D. 125; Robert Schumann, Concerto in la minore op. 129 per violoncello e orchestra (violoncello solista Julia Hagen), Franz Schubert Sinfonia n. 3 in re maggiore D. 200. Cambia quello del 10: verranno eseguiti il Preludio dall’oratorio Die Schöpfung (La Creazione) di Franz Joseph Haydn, l’aria Ah, lo previdi! Ah, t’invola agli occhi miei in do minore K272 di Wolfgang Amadeus Mozart per soprano solo e orchestra (solista Mandy Fredrich) e la Messa n. 9 in Do Maggiore (Missa in Tempore Belli) «Paukenmesse», solisti Mandy Fredrich, Marie Claude Chappuis, Matthew Swensen, Alessandro Luongo

Leggi