Fiorentina gioca a tennis col Genoa: 6-0. Biraghi re delle punzioni: 2 gol. Vlahovic sbaglia il rigore, ma segna ed è capocannoniere. Pagelle

Non si ferma la Fiorentina: e rifila sei gol al Genoa dopo averne contati cinque nella porta del Napoli, in Coppa Italia. Undici gol in due partite. E tre punti per ricominciare a volasre. E a sognare. Quella col Genoa risulta una formalità: un brivido dopo il rigore sbagliato da Vlahovic col cucchiaio, ancora sullo zero a zero, poi via a ruota libera. Dà il via Odriozola, lo seguono Bonaventura e Biraghi che si conmferma il re delle punizioni: due calci piazzati con palla a giro, una volta sul secondo palo poi sul primo, che gli permette di confezionare la doppietta

Leggi

Fiorentina ipnotizzata dal Torino: perde 4-0. Granata più forti del covid. Italiano deve fare mea culpa. Pagelle

Devastata e stordita nel primo tempo e definitivamente annientata nella ripresa. Il 4-0 fotgrafa una partita a senso unico. Dove la Fiorentina non è esistita, ha fatto solo la comparsa. Davanti allo stupore di Italiano che deve interrogare soprattutto se stesso e recitare il mea culpa. Mai vista, in una partita di campionato, una squadra viola così sbadata, deconcentrata, inesistente

Leggi

Fiorentina: ufficiale l’ingaggio di Ikonè dal Lille. Vlahovic potrebbe restare fino a giugno

E’ ufficiale: il Lille ha reso nota la cessione di Jonathan Ikonè alla Fiorentina. Che riprenderà domani, 2 gennaio 2022, la preparazione in vista della partita del 6 gennaio, al Franchi, contro l’Udinese. Vincenzo Italiano ha concesso alla squadra un giorno libero, ma alcuni giocatori hanno deciso di recarsi lo stesso al centro sportivo per allenarsi in palestra: Nico Gonzalez, Lucas Torreira e l’ultimo acquisto Jonathan Ikoné

Leggi

Fiorentina si sveglia tardi a Verona: solo 1-1. Segna Castrovilli, in netta ripresa. Vlahovic tartassato. Pagelle

Si sveglia tardi, la Fiorentina a Verona: subisce l’attacco del Vwerona e il gol di Lasagna nel primo tempo, reagisce nella ripresa, pareggia con Castrovilli, ma non riesce a vincere. Chi ha sbagliato? Secondo me Italiano: come comtro il Sassuolo, ha sbagliato formazione in avvio di partita. Sottil non è anbdato bene. Poteva dare maggior spinta Saponara, che infatti ha catalizzato l’attenzione appena entrato, mas è stato messo fuori combattimento da un pestone di Faraoni sulla mano quando era in terra

Leggi

Fiorentina a Verona (mercoledì, ore 18,30 Sky e Dazn): vincere per andare in Europa. Formazioni

Mancherà Biraghi, squalificato per via della doppia ammonizione decisa dall’insufficiente arbitro Serra nella partita contero il Sassuolo.  E non ci sarà Amrabat, escluso dai convocati come Dragowski, nella Fiorentina che va a Verona per vincere. E cercare di mantenere il quinto posto, anche a pari punti, che è il trampolino giusto per approdare in Europa

Leggi

Italiano: «Pace fatta con Vlahovic, mi pagherà la cena». Decisiva l’ingiusta espulsione di Biraghi

Poteva tentare di vincere, la Fiorentina, con Vlahovic in campo. L’Italiano rinunciatario, e alla fine contento del suo primo pareggio in rimonta, ha dato un segnale togliendo la punta di diamante. Lui spiega così: «Il cambio di Vlahovic? Ho guardato il cronometro, era il 43′ e lui continuava a chiedere il pallone in verticale. Rischiavamo di difendere con un altro uomo in meno. Con Dusan abbiamo già fatto pace e mi offrirà una cena, è tutto a posto»

Leggi

Fiorentina rimonta due gol al Sassuolo (2-2). Ma l’arbitro la lascia in 10. Polemica Vlahovic-Italiano. Pagelle

Rimonta due gol al Sassuolo, la Fiorentina (dopo un primo tempo finito soto per zero a due) e avrebbe potuto anche conquistasre i tre punti se l’arbitro, nel momento di maggior sforzo, non l’avesse laasciata ingiustamente in dieci. Espulso Biraghi, già ammonito, per un fallo non da cartellino su Biraghi. Che si è buttato in terra con la mani al viso come se l’avesserto frustato

Leggi