Sit-in a Palazzo Sacrati Strozzi

Ristoratori, Toscana: protesta davanti alla giunta regionale in Piazza Duomo, a Firenze

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Salute e benessere, Top News

Si estende la protesta delle categorie colpite dal diktat del Governo Conte, soprattutto per la chiusura alle 18 dei ristoranti, che stanno seguendo e hanno seguito tutte le regole. In Piazza del Duomo a Firenze è in corso un sit in di ristoratori di tutta la Toscana

L'ex candidata alla Presidenza

Coronavirus, Ceccardi: «In Toscana mancano posti letto. Di chi è la colpa?»

di Redazione - - Cronaca, Salute e benessere, Top News

L’ex candidata alla Presidenza: «Sono stati tutta la campagna elettorale a dire che il modello toscano ha funzionato bene e il modello lombardo no. Era facile, visto che in Lombardia nell’emergenza di marzo avevano avuto 10 volte il numero di contagi della Toscana. Adesso che il numero di contagi aumenta anche in Toscana, a quale modello daranno la colpa?»

In un'intervista a il Giornale

Berlusconi: «Forza Italia darà voti per salvare il Paese, non il Governo»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Politica, Salute e benessere, Top News

L’ex Premier: «La grande maggioranza dei nostri connazionali si e’ comportata molto bene, ha affrontato con responsabilità e disciplina ammirevoli le fasi più dure del lockdown e ha rispettato le regole. Forza Italia è pronta a dare tutti i voti necessari a salvare il Paese, non il Governo»

Le perquisizioni in 5 province

Siena, operazione Dia: tre arresti per sfruttamento del lavoro, truffa, violenze

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Top News

Tre misure cautelari nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata, tra l’altro, all’appropriazione indebita, sfruttamento dei lavoratori sottoposti a condizioni degradanti, peculato, truffa aggravata, sottrazione fraudolenta di beni al fisco, auto-riciclaggio e violenza sessuale

Studenti medicina e infermieristica ultimo anno

Emergenza covid in Toscana: 500 nuovi operatori per tracciare positivi e loro contatti

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Salute e benessere, Top News

I 500 nuovi addetti per il tracciamento, che saranno assunti per dare man forte a chi è già in prima linea nel tracciare casi positivi e loro contatti, che condizionano l’andamento quotidiano della curva epidemiologica, saranno così distribuiti: 150 saranno assegnati alla Asl Nord Ovest, altrettante 150 unità alla Sud Este e 200 alla Centro