Sopralluogo nella ditta che produce le pietanze

Barberino di Mugello: disturbi per 70 bambini dopo il pasto a scuola. Indaga l’Asl

di Gilda Giusti - - Cronaca, Salute e benessere, Top News

Disturbi alimentari per 70 bambini e alcune insegnanti della scuola Giuseppe Mazzini di Barberino di Mugello (Firenze) e della Lorenzo il Magnifico di Cavallina, dopo aver mangiato alla mensa scolastica. Lo rende noto l’Asl Toscana centro insieme al Comune di Barberino di Mugello. L’Unità della Asl, spiega una nota, si è subito attivata

Tutte le anticipazioni sul decreto di Conte

Bozza Dpcm di Natale: scuole superiori in classe dal 7 gennaio. Negozi aperti fino alle 21. Resta il coprifuoco. Messa: Gesù Bambino nascerà prima

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano, Salute e benessere, Top News

Il Governo pensa sia rischioso rimandare in classe, nel mese di dicembre, i ragazzi delle medie superiori. L’idea è di rinviare il ritorno delle lezioni in presenza al 7 gennaio, nonostante il tentativo della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina di un’apertura a dicembre. Pranzi e cene in famiglia limitate a sei persone: ma sarà solo una raccomandazione. E con parenti stretti. Per favorire lo shopping natalizio si pensa ad allungare gli orari dei negozi in zona gialla fino alle 21

Il cordoglio dell'Asl Nord Ovest

Coronavirus: medico di famiglia 69enne muore a Massa. E’ il quinto ucciso dal Covid in Toscana

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Politica, Primo piano, Salute e benessere, Top News

Prima di Catalano erano morti Marco Pugliese, pediatra di 65 anni di Cascina (Pisa) il 16 novembre; Cesare Landucci, 69 anni, libero professionista all’ospedale di Massa, deceduto il 26 maggio; Giandomenico Iannucci, medico di famiglia di 64 anni, deceduto il 2 aprile a Scarperia; Marco Lera, 68 anni, odontoiatra di Gragnano, in Lucchesia, morto il 20 marzo

Vertice di maggioranza a Palazzo Chigi

Coronavirus: ristoranti chiusi a Natale e Santo Stefano. E resterà il coprifuoco dalle 22 alle 6

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Politica, Salute e benessere, Top News

L’orientamento del governo è quello di mantenere i ristoranti chiusi a Natale e Santo Stefano. Nel nuovo dpcm, inoltre, resterà il coprifuoco dalle 22 alle 6 del mattino. Ristoranti chiusi dalle 18 in zona gialla. Resta lo stop ai ristoranti anche a pranzo nelle zone arancioni e rosse. Scuola: difficile avere lezioni in presenza. Messa di Natale anticipata

L'intervento della Polizia municipale

Empoli: 50enne positiva al covid e in quarantena sorpresa per strada. Denuncia penale

di Gilda Giusti - - Cronaca, Salute e benessere, Top News

Una signora 50enne è stata segnalata dalla polizia municipale alla magistratura ordinaria, quindi denunciata penalmente, poiché, nonostante fosse in quarantena, in quanto positiva al Covid, è stata trovata fuori dalla propria abitazione. La stessa è stata denunciata per violazione dell’art. 260 del testo unico delle legge sanitarie

Lettera aperta della dirigente e dei docenti

Scuola, Liceo Castelnuovo di Firenze: riaprire in presenza. Appello ad Azzolina, Giani, Nardella

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Salute e benessere, Top News

La ricorrenza del 30 novembre, festa della Toscana, ci ha sollecitato a immaginare che ancora una volta Firenze e la Toscana potessero essere di esempio in una battaglia di civiltà. E’ questo il motivo per cui abbiamo scelto di far arrivare,  proprio in questi giorni, la nostra richiesta di riaprire la scuola il prima possibile

Annuncio del governatore

Coronavirus, Giani: «La Toscana avrà 106mila vaccini in 12 ospedali»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Primo piano, Salute e benessere, Top News

Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, annuncia: «Ho mandato al commissario Arcuri una lettera per il piano vaccinale della Regione Toscana. Abbiamo identificato 12 ospedali. Noi avremo rispetto al 1,7 milioni che lo Stato ha comprato, 106 mila che verranno distribuiti in questi 12 ospedali, dove metteremo i frigoriferi in grado di mantenere il vaccino a -80 gradi per almeno sei mesi»