Lunedì 12 agosto le riunioni dei capigruppo

Salvini: «In settimana vedrò il centrodestra». Zingaretti: «No a Renzi, nessuna intesa con il M5S»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica

Matteo Salvini pronuncia la parola che gli schiude la porta a una concreta probabilità di successo: «In settimana vedrò gli alleati del centrdestra per le elezioni regionali. E’ chiaro che parleremo anche di altro». E Zingaretti inchioda Matteo Renzi sul no ufficiale del Pd all’inciucio con il Movimento 5 Stelle

Lunedì si riuniranno i capigruppo e cominceremo a capire

Salvini: «Niente inciuci M5S-Renzi e subito al voto». Ma senza Berlusconi e Meloni rischia grosso

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

La possibilità che il pezzo di Pd ancora renziano, unito al drappello di Leu, facciano da salvagente per Conte e il Movimento 5 stelle, è forte. A Salvini resta una sola via d’uscita: accordarsi per un voto compatto in Aula con Berlusconi e la Meloni, ai quali dovrebbe garantire, ovviamente, di ricostruire il centrodestra in vista delle elezioni

La Lega decreta la fine del governo

Salvini a Conte: «Subito in Parlamento. La maggioranza non c’è più, ora al voto»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

«Andiamo subito in Parlamento – scrive Salvini – per prendere atto che non c’è più una maggioranza, come evidente dal voto sulla Tav. Inutile andare avanti a colpi di NO e di litigi. Gli Italiani hanno bisogno di certezze e di un governo che faccia, non di Signor No. Non vogliamo poltrone o ministri in più, non vogliamo rimpasti o governi tecnici: dopo questo governo ci sono solo le elezioni»

Nell'Aula di Palazzo Madama

Governo: sì del Senato alla fiducia sul dl sicurezza bis. Salvini esulta. Pd protesta

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

Il Senato ha votato la fiducia posta dal governo sul dl sicurezza bis con 160 voti favorevoli, 57 voti contrari e 21 astenuti. Il provvedimento ha incassato l’ultimo via libera del Parlamento e con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale sarà legge. FdI come annunciato si è astenuta mentre FI non ha partecipato al voto pur non uscendo

Settimana a ostacoli

Tav, Salvini: «Chi dice no mette a rischio il governo»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

Percorso a ostacoli, dunque, per il governo nell’ultima settimana prima della chiusura estiva delle Aule parlamentari: i gialloverdi dovranno affrontare la prova del voto di fiducia sul decreto legge sicurezza bis e sulle mozioni Tav in Senato ma anche la nuova sfida del doppio tavolo sulla manovra

Attacco a Toninelli e M5S in difesa di Firenze

Aeroporto di Firenze: la Regione ricorre al Consiglio di Stato contro sentenza del Tar

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, Eventi, il Blog di Sandro Bennucci, Politica

il presidente Enrico Rossi annuncia il ricorso della Regione Toscana al Consiglio di Stato contro le sentenze del Tar della Toscana, che nel maggio scorso ha annullato il decreto di Via relativo al masterplan di potenziamento dell’aeroporto di Firenze. Proprio ieri, 31 luglio, l’Avvocatura generale dello Stato ha infatti presentato il suo ricorso

Scontro fra Lega e M5S

Governo: scontro sulla riforma della giustizia. Cdm comincia e viene sospeso

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

E’ stata sospesa quasi subito la riunione del Consiglio dei ministri. A quanto si apprende, il Cdm è iniziato perché c’era la necessità di impugnare alcune leggi regionali con urgenza ed è dunque stata deliberata l’impugnativa per dare mandato all’avvocatura dello Stato. La sospensione sembra invece legata alla necessità di sciogliere i nodi esistenti sulla riforma della giustizia

Il governo litiga per non cadere

Flat tax, ultimatum di Salvini a Tria: «O io o lui…». Basta teatrino: ridiamo soldi agli italiani

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Politica

Dichiarazioni forti e litigi da operetta nel governo: scene che servono ad alzane nuvole di fumo capaci di distrarre, o non far capire. La soluzione dei problemi è rimettere soldi in tasca agli italiani, abbassando realmente le tasse: in particolare a quelli che sostengono il Paese, pagando fra il 35 e il 45%. La ricetta per scoraggiare l’evasione