Galliani e Sacchi parlano di Sarri, ma il loro obiettivo resta l'allenatore viola

Milan non ci provare: giù le mani da Montella

di Sandro Bennucci - - il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Sport

Due mesi fa c’era ‘ghiaccio’ nei rapporti fra la società e il tecnico, ma dai primi di febbraio la squadra ha messo il turbo: la vittoria dell’Olimpico contro la Roma, nei quarti di Coppa Italia, ha dato l’avvio a un “riscaldamento” passionale. Diventato calore con l’avvento del mago egiziano, Sim Salah Bin, e dei suoi prodigi

Vuole la sua Fondazione e la scuola delle arti dello spettacolo in San Firenze

Franco Zeffirelli, 92 anni e una missione da compiere. Auguroni Maestro!

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Cultura, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Top News

Franco Zeffirelli oggi 28 gennaio 2015 a Firenze

Nonostante che le gambe non lo reggano come un tempo e che gli acciacchi aumentino le sue difficoltà, Zeffirelli resta un combattente, uno da prima linea: contro la pachidermica lentezza del comune di Firenze; contro la pignoleria frenante dei burocrati; contro le picche di qualche politico che vorrebbe fare a modo suo

Mentre scende al Franchi la Roma, con Totti scatenato, proviamo a guardare avanti

Fiorentina: non sparate su Gilardino. E propongo Sarri per il dopo Montella

di Sandro Bennucci - - il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Sport

Il tecnico dell'Empoli, Maurizio Sarri

Prima dell’ultimo allenamento, a Roma, Francesco Totti pare abbia inviato un sms agli amici più stretti: “Ci vediamo a Firenze…”. Mmh, brutta storia. Che voglia fare un selfie (senza essere ammonito …) dalla parte della curva Ferrovia? Occhio ragazzi viola. Totti può essere simpatico o antipatico quanto volete, ma a 38 anni passati dimostra ancora […]

Omaggio alla generazione d'italiani nata fre le due guerre: che fece prosperare questo Paese

1915-2015: dall’Italia contadina al boom. Eppoi allo … sboom

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento

Giorgio Napolitano

Qualche giorno fa, l’addio al Quirinale del quasi novantenne Giorgio Napolitano (classe 1925) ha segnato la fine di un’epoca:  l’uscita di scena dell’ultimo esponente dell’Italia dell’altro secolo. Ossia di quella generazione  nata e cresciuta a cavallo delle due guerre mondiali, che ha sopportato di tutto, ma che è stata capace di trasformare l’Italia contadina in […]

Quelle tempestose telefonate con il presidente avvenute (e registrate) nel maggio 2012

Le intercettazioni di Rossi svelano il giallo delle dimissioni dell’assessore Scaramuccia

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Politica

La sede della Regione Toscana, Palazzo Strozzi Sacrati

Scoprii, quasi per caso, il 23 maggio 2012, che la Scaramuccia stava per lasciare. E feci uscire La Nazione del giorno dopo con questo titolo: Sanità choc, si dimette l’assessore regionale. Il governatore confermò la notizia attraverso una conferenza stampa nella quale annunciò il nome del successore: Luigi Marroni

Dopo l'anno dominato dal tormentone del premier si profilano 12 mesi decisivi: per tutto

Buon anno 2015! Non state renzianamente sereni, ma abbiate coraggio

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Politica

Gli auguri di FirenzePost. Le sfide che aspettano la Toscana con l’arrivo dei magnati stranieri. La nuova era degli aeroporti toscani. La partenza della Concordia dal Giglio. Il commiato di monsignor Livi. Le difficoltà che ancora restano per la Tav e la tramvia. Il possibile taglio del nastro della Variante di valico, raddoppio dell’A\1 Firenze-Bologna. La visita a Firenze di Papa Bergoglio

Ancora un processo alla mafia e al capo dei capi: Totò Riina

Strage di Natale: bomba sul Rapido 904 il 23 dicembre 1984. Trent’anni dopo, altre verità nascoste

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Top News

C’era l’albero di Natale, in mezzo alla redazione de “La Nazione”, quella domenica sera. Improvvisamente arrivò una telefonata dalla stazione di Santa Maria Novella: un lettore voleva sapere perché i treni da Bologna stavano accumulando forti ritardi. Che nessuno sapeva, o voleva, spiegare. Pochi istanti dopo, chiamato al volo, un agente della Polfer, con la voce arrochita ci diceva: “C’è stata un’esplosione in galleria, vicino a Vernio. Non so molto, ma ci dovrebbero essere dei morti …”.

Serve un piano nazionale per rendere antisismici scuole e edifici pubblici, ma si rinvia sempre

Terremoti e alluvioni: meglio ricostruire (e magari rubare…) piuttosto che prevenire

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Politica

Telefoni intasati nelle scuole, intorno a mezzogiorno di questo venerdì 19 dicembre, da ricordare per la paura da terremoto. Centinaia di mamme e babbi con il cuore in gola, giustamente preoccupati. Magari dopo aver appena abbandonato uffici, negozi, fabbriche. Psicosi generale? Solo chi è molto giovane e non ha sentito tremare la terra in modo […]

La Toscana abbandonata diventa terra di conquista per i capitali dall'estero

La Banca di Cina vuole il Monte dei Paschi. Sbarcano imprenditori stranieri. Confindustria guarda

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Politica, Top News

Il signor Issad Rebrad, algerino settantenne, uno degli uomini più ricchi del mondo, patron di Cevital, è persona a modo, molto apprezzata dai suoi dipendenti, ma non ha comprato le acciaierie di Piombino per beneficenza. Ha visto il business e investirà 400 milioni di euro. Nemmeno Eduardo Eurnekian, armeno-argentino, altro signore fra i più ricchi del pianeta, maggiore azionista di una società che gestisce 54 aeroporti in tutto il mondo, ha voluto sbarcare in Toscana, per investire 410 milioni di euro negli aeroporti di Firenze e Pisa. E ancora: i giapponesi di Hitachi e i cinesi di Insigma si stanno contendendo la pistoiese Ansaldo Breda