Ospiti d'onore gli artigiani del Tibet

Firenze, Mostra dell’Artigianato 2015: dal 24 aprile l’edizione numero 79 alla Fortezza da Basso

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Mostra Internazionale dell'Artigianato

Mostra Internazionale dell’Artigianato

FIRENZE – Ospite d’onore sarà il Tibet. Significa che la Mostra dell’Artigianato di Firenze, giunta all’edizione numero 79, è arrivata in cima al mondo. Non verrà il Dalai Lama, alla Fortezza da Basso, ma non mancheranno le eccellenze made in Italy e non solo per dar vita, ancora una volta, a un evento che sembra fatto apposta per mostrare novità e iniziative capaci di dare nuovo slancio all’economia delle piccole botteghe per battere la crisi. L’appuntamento è per domani, venerdì 24 aprile, alle 11,30, per il taglio del nastro. Alla cerimonia inaugurale a fianco di Luca Bagnoli, presidente di Firenze Fiera, parteciperà, in rappresentanza della Regione Toscana, l’assessore alle Attività produttive Gianfranco Simoncini, e per il Comune di Firenze, l’assessore allo Sviluppo economico, Giovanni Bettarini. Molto ricco il programma degli eventi.

Nello spazio del Tibet, a partire dalle ore 11,00, canti popolari, danze folcloristiche, cerimonia del Mandala oltre a dimostrazioni di arte della calligrafia. All’ingresso principale del Padiglione Spadolini nell’area “Dalla  testa ai piedi. L’artigianato d’arte nelle collezioni e nei musei d’impresa in Italia” due tessitrici dell’Antico Setificio Fiorentino mostreranno al pubblico l’antica arte della tessitura lavorando all’orditoio esposto in mostra, realizzato su disegno leonardesco, l’unica copia esistente dello storico esemplare regolarmente funzionante presso la sede fiorentina di via Bartolini 4.

Dopo l’inaugurazione, nello spazio Visioni al Padiglione Cavaniglia, si potrà assistere a un concorso internazionale di pesto, promosso e organizzato dalla Confartigianato Liguria. Sempre sul fronte del ‘food’ nello spazio “Le Delizie di Leonardo Romanelli” alle 12,00 protagonista del Cooking Show, Paolo Gori del Ristorante Burde che lascerà il posto alle 14,00 a Maria Probst della Tenda Rossa. A seguire (ore 15,00) sarà la volta di Lorenzo e Stefano Bencistà Falorni dell’Antica Macelleria Falorni.

Nel pomeriggio, alle 17,00, prenderà il via il talk show in diretta streaming “Il tè del venerdì” a cura di Sesto Tv preso lo spazio “Dolci arti … Squisiti mestieri”. Da non perdere anche dimostrazioni di lavorazione del fil di ferro e del legno, creazioni di origami, laboratori di ceramica e di ricamo.

 

Tag:,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.