Primo piano

La delusione del tecnico per i troppi errori

Montella: «Peccato, ci voleva la partita perfetta. La mia conferma? Sono appena arrivato»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport

L’allenatore: «C’è tanto rammarico, l’avevamo preparata così, la squadra ha un’anima, gioca con il cuore. Soprattutto nel primo tempo potevamo andare sul 2-0, è un peccato, abbiamo preso un rigore evitabilissimo e un gol su infortunio del portiere. Dispiace per tutti, ci credevamo, abbiamo avuto tante occasioni anche nel secondo tempo, faccio fatica aricordarle tutte»