Primo piano

Il premier mette i puntini sulle i

Bruxelles: Conte alza la voce coi partners, mentre le nomine dei 5 vertici Ue sono in alto mare

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Il nostro candidato ideale alla presidenza della Commissione Ue è quello che si predispone a cambiare le regole europee. Se siamo in un sistema integrato  dobbiamo competere con le sfide globali ma all’interno dell’Ue le regole devono essere uguali per tutti

L'iniziativa dei sindacati

Sanità privata Toscana: il 28 giugno sciopero in tutte le strutture per l’intero turno di lavoro

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Salute e benessere

I sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno inviato una lettera al Prefetto, alle associazioni di impresa e alla Commissione di Garanzia che proclama, per il prossimo 28 giugno, lo sciopero per l’intero turno di lavoro nelle strutture della sanità privata toscana

Emerge bisogno di formazione tecnologica

Scuola: in Italia docenti più vecchi (49 anni) rispetto alla media europea (44 anni). L’indagine Ocse

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Cultura, Economia, Lente d'Ingrandimento

I docenti italiani sembrano soddisfatti della formazione ricevuta: l’84% riferisce un impatto positivo sulla propria pratica d’insegnamento, mostrando livelli piu’ elevati di autoefficacia e soddisfazione lavorativa. La percentuale e’ superiore alla media dell’82% degli altri Paesi

La seconda giornata di prove

Maturità: Tacito, Plutarco e don Milani. E la sorpresa artistica: dall’autoritratto al selfie

di Gilda Giusti - - Approfondimento, Cronaca, Cultura, Reportage

La versione di latino e il testo greco trattano della figura dell’imperatore romano Galba. La versione è tratta dal primo libro delle Historiae di Tacito, il brano greco da Vita di Galba di Plutarco. Ma le scienze umane non hanno trascurato Lettera a una professoressa, scritto dai ragazzi di don Milani, quelli che frequentavano la scuola di Barbiana

Il fisco incide anche sotto le lenzuola

Istat, nuovo crollo delle nascite: 140mila in meno nel 2018. Proviamo a dare più certezze al ceto medio

di Sandro Bennucci - - Approfondimento, Cronaca, Economia, Fisco, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

Secondo i dati provvisori relativi al 2018, in Italia sono stati iscritti in anagrafe per nascita oltre 439 mila bambini, quasi 140 mila in meno rispetto al 2008. Lo rileva l’Istat nel Rapporto annuale, parlando del declino demografico o recessione demografica. D’altra parte, il 45% delle donne tra i 18 e i 49 anni, qui i dati si fermano al 2016, non ha ancora avuto figli