Territori da scoprire per gli amanti del trekking e della macchina reflex

Mugello tutto da fotografare

di Valentina Porciani - - Eventi

Mugello panorama

BORGO SAN LORENZO – Ci sono fotografie che comunicano molto più e molto meglio di tanti discorsi. Dalle parole ai fatti, questa intuizione è diventata realtà nel Mugello Toscano.

Qui tra i sentieri del Giogo-Casaglia, con i suoi boschi e i suoi torrenti, l’Unione dei Comuni del Mugello ha messo in atto una capillare riqualificazione del territorio puntando tutto sulla valorizzazione della bellezza fotografica delle vallate e delle aree forestali. Panorami da cartolina capaci di attrarre gli amanti della natura e del trekking, tanto quanto gli appassionati di fotografia.

I lavori, iniziati nell’estate 2012, hanno portato oggi alla messa a punto di un percorso nella natura lungo seimila ettari, che non solo può vantare scorci unici e suggestivi, ma anche un’organizzazione e una fruibilità degli spazi di tutto rispetto. Oltre panchine, tavoli per la sosta, cartelli informativi, l’Unione dei Comuni del Mugello ha voluto realizzare anche un accurato tracciamento dei sentieri percorribili e ripulire dalla vegetazione incolta i punti panoramici di maggiore interesse.

Non una semplice rivalutazione del territorio, ma un’iniziativa volta proprio a favorire il turismo nella zona da parte della popolazione locale e non. Un turismo soprattutto di veri amanti della natura e di esperti di fotografia, che potranno apprezzare il lato più autentico del Mugello e promuoverne l’immagine all’esterno.

Dopo il Giogo-Casaglia, la prossima località ad essere interessata da un rifacimento di look sarà quella della Moscheta, nel comune di Firenzuola. Sempre per l’entusiasmo dei cultori della reflex, il progetto dell’Unione dei Comuni del Mugello prevede di potenziare un sentiero tematico chiamato “Caccia fotografica”. Un percorso pensato apposta per favorire l’avvistamento e la fotografia della fauna selvatica, grazie alla realizzazione di apposite paratie e al riparo offerto dalla folta vegetazione.

E nelle prossime settimane verrà inaugurato, in località Casa al Giogo (comune di Firenzuola), anche il sentiero “Natura per tutti”: un percorso nel bosco che, nel pieno rispetto della vegetazione, consente però l’escursione anche alle persone disabili grazie all’abbattimento completo delle barriere strutturali.

Valentina Porciani

Valentina Porciani

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: