Borja Valero si unisce al coro e Savic recupera

I viola convinti: «La Fiorentina merita più del Milan»

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

I viola sperano di fare festa anche domenica a Pescara

I viola sperano di fare festa anche domenica a Pescara

FIRENZE. Si avvicina la giornata decisiva per la conquista della Champions League e la tensione cresce. Dopo l’ad Mencucci, oggi è stata la volta di Borja Valero a dichiarare che comunque vada la Fiorentina merita più del Milan. Ai microfoni di Mediaset, lo spagnolo ha ammesso che «le speranze sono minime, ma siamo comunque obbligati a provarci».«»

Le dichiarazioni dell’ex Villareal sono importanti anche in chiave mercato visto che Borja ha confermato di non avere nessuna intenzione di lasciare Firenze: «Non voglio parlare del mio ritorno al Real Madrid perché sto bene qui e per giunta ho anche tanti anni di contratto».

E il «tuttocampista» di Montella è uno di quelli che ha giocato meglio in «questa annata straordinaria», come l’ha definita lui stesso, della Fiorentina che culminerà con la partita di Pescara in cui i viola dovranno comunque vincere per poi sperare in un passo falso del Milan a Siena.

A proposito del match di Pescara, il tecnico viola lo presenterà nella conferenza stampa di domani pomeriggio in cui comunque ringrazierà per l’ennesima volta tutta la squadra che ha garantito il ritorno di Firenze in Europa dopo tre anni. Quella dell’Adriatico potrebbe essere tra l’altra l’ultimo match con la maglia viola per almeno dieci giocatori, ma Montella non può permettersi di far fare passerella a nessuno.

Avanti con la formazione migliore dunque: il probabile ritorno al 4-3-3 visto il rientro di Ljajic che ha scontato i due turni di squalifica dopo il turbolento finale della partita con la Roma. Anche dall’infermeria arrivano comunque buone notizie per il tecnico viola: oltre ad Aquilani che tra l’altro è stato nuovamente convocato in Nazionale da Cesare Prandelli, hanno recuperato pure Savic ed El Hamdaoui ma mentre il serbo dovrebbe giocare titolare, il marocchino partirà dalla panchina.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Giornalista