Skip to main content
Carlo Monni

Addio all’attore Carlo Monni, Firenze perde un sorriso

Carlo Monni
Carlo Monni

FIRENZE – Sono decine i messaggi su facebook che salutano Carlo Monni. L’attore fiorentino, originario di Campi Bisenzio, si è spento nella tarda serata di ieri domenica 19 maggio dopo una lunga malattia a causa della quale era ricoverato da circa un mese in ospedale, come riportato dal Corriere Fiorentino.

Monni, che altro non era che la personificazione del sorriso, raccoglie il dolore di tutti quei fiorentini che con lui sono cresciuti. Nelle piazze, nei teatri e sui palcoscenici ha sempre portato quell’allegria tipicamente toscana.

Al fianco di Roberto Benigni, col quale ha stretto un lungo sodalizio artistico ed umano, Carlo Monni classe 1943 è approdato nel 1976 su Rai 2. Nel 1978 è nel programma di Roberto Benigni, Vita da Cioni. Da questo anno in poi è chiamato a recitare in diversi film che gli daranno la notorietà. Continua a presenziare a spettacoli pubblici (oltre 100) e nel 1998 partecipa allo spettacolo di Massimo Ceccherini “Fermi tutti questo è uno spettacolo”.

Carlo Monni, stasera, si porta via un pezzo un pezzo di comicità e tanti, troppi sorrisi. Gli stessi che hanno fatto di lui uno dei poeti toscani più amati a Firenze e dintorni. Ciao Carlo, ci mancherai.

 

 

Arte, carlo monni, Cinema, Teatro


stefania ressa

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741