Amministrative in Toscana, 20 per cento di affluenza in meno

I votanti alle elezioni amministrative (Fonte Ministero dell'Interno)
I votanti alle elezioni amministrative (Fonte Ministero dell'Interno)
I votanti alle elezioni amministrative (Fonte Ministero dell’Interno)

FIRENZE – La disaffezione dei cittadini verso i partiti era già chiara prima dell’apertura delle urne e confermato dalle prime ore di votazioni, ma i dati finali sono una vera doccia fredda. Anche per la “democratica” e “partecipativa” Toscana: affluenza al 60 per cento contro un dato superiore all’80 per cento di cinque anni fa. 

Una percentuale, quella toscana, addirittura inferiore rispetto alla media nazionale che ha raggiunto il 66 per cento. I dati di affluenza peggiori sono delle province di Lucca e Firenze. In particolare, a Viareggio ha votato solo in elettore su due, così come a Campi e Impruneta. I più assidui frequentatori dei seggi sono stati i residenti di Semproniano che hanno fatto registrare un’affluenza di altri tempi: l’81 per cento.

Questa mattina a Firenze, il presidente del Senato Pietro Grasso si era detto dispiaciuto “per una partecipazione popolare così poco sentita (alle elezioni, ndr), non possiamo che prenderne atto”.

elezioni amministrative 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080