Colpiti l’Aretino, il Senese e la Maremma

Maltempo in Toscana, bombe d’acqua e vento forte

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Maltempo in Toscana, acquazzoni e raffiche di vento

Maltempo in Toscana, acquazzoni e raffiche di vento

AREZZO –  Dopo il caldo torrido il maltempo. Trombe d’aria o bombe d’acqua in alcune parti della Toscana: nell’Aretino, nel Senese e in Maremma. Il maltempo ha provocato danni: tetti lesionati, alberi caduti sulle auto, allagamenti di scantinati. Ad Arezzo è caduta una parte di copertura dell’Ipercoop, con immediata evacuazione. Nell’Aretino, in Valdichiana, un albero è caduto su tre auto in sosta, mentre nella frazione di Borghetto di Monte San Savino i tetti di alcune case sono stati lesionati dal vento. A Sansepolcro in Valtiberina un’azienda conta gravi danni al tetto.

Bomba d’acqua anche nella zona nord della Maremma, accompagnata da fortissime raffiche di vento. Territori più colpiti sono di quelli di Massa Marittima e Montieri: tre tetti danneggiati a Prata mentre un albero è caduto al bivio di Tatti, distruggendo due auto in sosta.

Su Siena e nel senese si è abbattuto un nubifragio, che ha provocato allagamenti, caduta di alberi e rami sulle strade. Un acquazzone che ha provocato anche la lesione di alcuni tetti. Forti rallentamenti alla circolazione sulle vie della provincia.

Maltempo, alberi sradicati in Toscana

Maltempo, alberi sradicati in Toscana

Maltempo in Toscana, danni a un treno Alta Velocità sulla linea Roma-Firenze: disagi e ritardi nei pressi di Rigutino per i danni provocati al pantografo da una lamiera proiettata dal forte vento. La circolazione è stata fortemente rallentata per oltre tre ore, per i danni causati da un nubifragio nell’Aretino. Complessivamente, su entrambe le linee sono rimasti coinvolti circa 30 treni Alta Velocità e oltre 10 treni del trasporto regionale. Sempre sulla linea Direttissima, in prossimità di Arezzo, la presenza di rami trascinati sui binari ha causato rallentamenti tra 15 e 30 minuti ai treni in direzione Firenze. Sulla linea convenzionale fra Arezzo e Terontola, i temporali hanno provocato lo scoperchiamento del tetto di un edificio vicino alla ferrovia, che ha danneggiato la linea di alimentazione elettrica. Il maltempo ha causato rallentamenti anche sulle linee Siena-Empoli, per dei rami sulla sede ferroviaria, e sulla Firenze-Pistoia per un guasto agli impianti di circolazione provocato dalle scariche atmosferiche.

Tag:

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.