Il 19 settembre contro il Pacos Ferreira

Fiorentina, Montella non si fida del sorteggio. Esordio in casa

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Cuadrado sembra chiedere strada alle avversarie europee dei viola

Cuadrado sembra chiedere strada alle avversarie europee dei viola

FIRENZE. Tutti a dire che alla Fiorentina a Montecarlo è andata bene ma Vincenzo Montella non si fida. Oltre a iniziare a preparare la partita di domenica sera a Genova (c’è pochissimo tempo, domani è già tempo di rifinitura), oggi il tecnico ha anche commentato al sito ufficiale gigliato il sorteggio.

«Il Dnipro – ha spiegato il tecnico – è una squadra rodata ed esperta, nella cui rosa militano tanti nazionali ucraini e che la stagione scorsa ha battuto il Napoli in entrambi gli incontri. L’altra squadra del nostro girone, Il Pacos de Ferreira, nella scorsa stagione è arrivata terza nel Campionato Portoghese ed è stata la sorpresa della Primeira Liga. Infine Il Pandurii si è qualificato all’Europa League eliminando il Braga che 2 anni fa è arrivata in finale. Saranno sicuramente sei partite impegnative, tre squadre che non devono assolutamente essere sottovalutate».

Ovvio comunque che la squadra viola resti la superfavorita per vincere il gironcino. Intanto è stato reso noto anche il calendario delle 6 partite che attendono i viola da qui a Natale. L’esordio sarà il 19 settembra al Franchi contro il Pacos Ferreira (si gioca alle 19, orario non troppo ideale in un giorno lavorativo), poi ci sarà la trasferta in Ucraina, sul campo della Dnipro.

Sarà l’unica squadra di quelle del mini-girone che giocherà nel proprio stadio la gara contro i viola perché le altre due dovranno emigrare in quanto i loro impianti sono troppo piccoli. Il Pandurii (il 7 novembre) potrebbe così giocare a Cluji, mentre il Pacos Ferreira (il 28 novembre) dovrebbe ospitare i viola ad Oporto. Le altre due partite del Franchi sono invece in programma il 24 ottobre (alle 21 contro il Pandurii) e il 12 dicembre con il Dnipro, nel match che chiuderà la fase a gironi di Europa League.

Una competizione che, comunque sia, la squadra gigliata affronterà per provare ad arrivare fino in fondo, come dimostra la presenza di un solare Andrea Della Valle oggi a Montecarlo, dove il patròn viola ha approfittato anche per riallacciare i rapporti con il presidente dell’Uefa, Michel Platini.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: