Secondo un sondaggio Confesercenti il 65% tirerà la cinghia

Natale, gli italiani chiedono meno tasse e più lavoro

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca, Economia

Il Natale degli italiani tra paure e speranza

Il Natale degli italiani tra paure e speranza

FIRENZE – A Babbo Natale gli italiani chiedono meno tasse e più lavoro. Questi sono i regali più ambiti che i connazionali vorrebbero dal Governo, secondo un sondaggio Confesercenti-Swg. Il 56% degli italiani indica come priorità per il Paese la creazione di occupazione, mentre il 27% del campione vorrebbe una riduzione del fisco per poter utilizzare al meglio le proprie risorse. Ed a reclamare in particolare la detassazione delle tredicesime sono gli ultrasessantenni, i pensionati.

Le spese per Natale. Il 65% degli italiani spenderà meno dello scorso anno per i regali di Natale. Aumenta però la percentuale di chi annuncia che spenderà di più: il 4% contro il 2% dello scorso anno. Quasi un italiano su tre spenderà la stessa cifra del Natale passato. A pesare sulla spesa è soprattutto la situazione economica personale, al secondo posto le tasse.

La speranza degli italiani. Secondo la ricerca solo 2 italiani su 10 pensano che il Natale in arrivo sarà migliore dello scorso anno. Alla domanda «come sarà il suo  Natale?» Il 51% risponde di speranza, contro il 54% dello scorso anno; il 22%, contro il 19% del 2012, prevede che sarà difficile. La speranza di ripresa vede come capofila la parte più anziana della popolazione mentre si nota meno slancio fra i giovani ventenni.

Tag:, , , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.