Budget di oltre 300 euro per 9 connazionali su 10

Natale, Confcommercio: 6 italiani su 10 ridurranno le spese

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca, Economia

La crisi pesa, meno regali di Natale per gli italiani

La crisi pesa, meno regali di Natale per gli italiani

FIRENZE – Meno spesa per la maggior parte degli italiani, regali destinati principalmente ai parenti e prodotti alimentari in cima alle preferenze d’acquisto per il prossimo Natale. Tra i giovani vincono la tecnologia e gli acquisti on line. Sono i risultati di un’indagine di Confcommercio.

Quasi 6 italiani su 10 sono intenzionati a spendere meno rispetto allo scorso Natale e aumentano gli acquisti di importi minimi. I familiari restano i principali destinatari dei regali (56%), seguono i parenti, ma aumentano coloro che faranno regali per se stessi.

In calo gli acquisti nei punti vendita della grande distribuzione, aumentano le persone che scelgono i negozi tradizionali e continua a crescere il canale online utilizzato ormai dal 30% dei consumatori, soprattutto giovani.

3 italiani su 4 poi faranno regali gastronomici seguiti da giocattoli, bene anche libri e smartphone. In calo abbigliamento, calzature e vino.

Nonostante la tendenza al risparmio, oltre il 40% degli italiani manterrà invariato il proprio budget, oltre 300 euro per 9 italiani su 10. Diminuisce quindi rispetto al Natale 2012 il budget messo a disposizione dagli italiani per gli acquisti per i regali di Natale a testimonianza della persistente e sempre più difficoltosa congiuntura economica. Soltanto il 5% è intenzionato a spendere oltre 300 euro per i regali.

Tag:, , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.