Skip to main content
Il patron viola Andrea Della Valle oggi a Montecarlo

Fiorentina, anche Rodriguez out con il Sassuolo

Gonzalo Rodriguez out con il Sassuolo
Gonzalo Rodriguez out con il Sassuolo

FIRENZE. In vista della partita che chiuderà l’anno solare 2013 di domenica a Reggio Emilia contro il Sassuolo, la Fioretina perde un po’ di pezzi. Le assenze di Gomez, Cuadrado (squalificato) e quella – almeno dai titolari, visto che non si allena con il gruppo – di Pizarro erano note, oggi è arrivata la notizia di un altro forfait.

PROBLEMI MUSCOLARI PER GONZALO. Lo ha comunicato ufficialmente la Fiorentina, spiegando che «il giocatore si è sottoposto in mattinata a controlli diagnostici , in seguito a un fastidio riportato nel corso dell’allenamento di ieri. Gli esami hanno evidenziato una lesione distrattiva di primo grado al muscolo vasto intermedio della coscia sinistra , pertanto l’atleta non sarà disponibile per la gara di domenica contro il Sassuolo».

COMPPER FAVORITO PER SOSTITUIRLO. A questo punto l’argentino potrà anche anticipare la partenza per le vacanze visto che, al pari degli altri sudamericani, il viaggio per raggiungere casa, nel suo caso, sarà decisamente più lungo. Favorito per giocare al suo posto assieme a Savic nel cuore della difesa a 4, a questo punto, è Compper.

PROBABILE IL RITORNO AL 4-3-3. Nella conferenza stampa di domani alle 13, Montella potrebbe anche ufficializzare il ritorno alla difesa a 3, con il rilancio di capitan-Pasqual ma anche la conferma di Vargas che dovrebbe giostrare in posizione più avanzata: esterno sinistro del tridente assieme a Joaquin (o Ilicic) e Pepito Rossi.

ADV VUOLE SOGNARE… Intanto, anche se con qualche giorno di ritardo, arrivano echi dalla cena di Natale della società viola andata in scena lunedì scorso all’Obihall. Significative soprattutto le parole del patròn Andrea Della Valle, che ha sottolineato come manchi davvero poco per coronare i sogni. «Già quest’anno diremo la nostra, lotteremo fino alla fine, anche per la Champions, ne sono straconvinto», la sua chiosa.

…E GOMEZ GIOCARE. Anche il presidente Cognigni ha auspicato che nel 2014 verrà fatto qualcosa di buono (ma pare si riferisse allo stadio), mentre il ds Pradè ha voluto citare Manuel Vargas come simbolo di questa Fiorentina che continua a crescere e, quando gli hanno chiesto di prendere la parola, Mario Gomez è stato fin troppo diretto: «Mi chiedete sempre di parlare, ma io voglio solo… giocare». Appuntamento con il Livorno il 5 gennaio?

Fiorentina, Gonzalo Rodriguez, Sassuolo


Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741