I Della Valle pronti a spendere per la punta

Fiorentina, al mercato con dieci milioni

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Andrea Della Valle ha fatto gli auguri alla stampa è pronto a investire ancora nella Fiorentina

Andrea Della Valle è pronto a investire ancora nella Fiorentina

FIRENZE. Ora c’è anche il via libera ufficiale. Dopo tutte le voci dei giorni scorsi, stamattina c’è stato un vertice in cui gli uomini mercato viola hanno ricevuto l’input per rinforzare la rosa dopo l’infortunio di Giuseppe Rossi, anche se bisognerà anche operare qualche cessione di modo da alleggerire il monte ingaggi.

IL SUMMIT AI CAMPINI. Dopo aver assistito alla bella vittoria in Coppa Italia sul Chievo, Andrea Della Valle ha passato la notte a Firenze. E stamattina di buon’ora ha riunito i suoi collaboratori ai Campini. All’incontro ha partecipato anche il presidente esecutivo, Mario Cognigni oltre ovviamente a Daniele Pradè e Edoardo Macia. La riunione è durata quasi tre ore: alla fine bocche cucite per tutti.

L’EXTRABUDGET. Qualcosa comunque è trapelato. Ancora scossa da quanto è accaduto a Pepito Rossi che oggi è volato in Colorado assieme anche al medico sociale viola, Manetti, la famiglia Della Valle ha deciso di mettere a disposizione una somma che non aveva preventiva. Si parla di circa 10 milioni di euro che Pradè potrà utilizzare ovviamente per l’attaccante ma anche per un centrocampista.

TANTE IDEE. I nomi che continuano a girare sono i soliti, dal Papu Gomez (che il Metalist però vorrebbe trattenere) a Di Natale per l’attacco, con Jorginho che resta il preferito per il reparto mediano e che stando al suo agente potrebbe partire anche subito. I dirigenti viola ci stanno lavorando da giorni, nelle prossime ore passeranno all’offensiva, anche se l’impressione è che qualsiasi movimento sarà rimandato a dopo la partita di domenica con il Torino.

ROSA TROPPO AMPIA. Contemporaneamente si lavorerà però anche a diverse cessioni perché, su questo la proprietà oggi è stata chiara, il monte ingaggi attualmente è già troppo elevato. Si cercherà dunque di piazzare giocatori che fin qui non hanno avuto praticamente mai spazio e paiono non rientrare nelle rotazioni di Montella come Bakic, Iakovenko e Vecino, cercando magari anche di inserirli come contropartita in qualche affare in entrata.

«LA SQUADRA SI FIDA DEI DIRIGENTI». E proprio mentre era in corso il summit, una delegazione di giocatori viola ha fatto visita allo stand Lardini – sponsor del club – a Pitti Uomo. Oltre ad Ambrosini arrivato in privato con la moglie, in rappresentanza della Fiorentina c’erano Pasqual, Cuadrado e Aquilani, tutti elegantissimi. A prendere la parola è stato proprio Aquilani che ha parlato con fiducia del resto della stagione anche alla luce del mercato. «Siamo in buone mani, ci fidiamo della nostra dirigenza, chi arriverà a sostituire Rossi sarà di sicuro all’altezza. Il gruppo comunque è anche molto sollevato per il fatto che l’infortunio di Pepito sia meno grave del previsto. Lui adesso deve solo stare tranquillo», il sunto delle dichiarazioni dell’ex romanista.

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.