In serie A, quest'anno, si stima un aumento di presenze del 5%

Calcio: non è vero che la Tv svuota gli stadi

di Giorgio Micheletti - - Cronaca, Sport

Tifosi allo stadio Franchi di Firenze

Tifosi allo stadio Franchi di Firenze

FIRENZE – La Lega calcio ha diffuso i dati di presenze negli stadi e di ascolti televisivi alla fine del girone di andata della serie A. Sono dati che fanno affermare che non è vero che la Tv mangia spettatori: infatti la media allo stadio è di 23.740 presenze a partita contro le 23.392 dello scorso anno (+1,5%), per un totale di 4.484.661. Il match con maggior pubblico è stato il «derby d’Italia», Inter-Juve, mentre la sfida più vista Juve-Roma. Detto che la Fiorentina può contare sempre su un pubblico appassionato, con abbonamenti cresciuti rispetto alla stagione passata, val la pena confrontare questi dati con la media spettatori delle tre stagioni precedenti:2009-10 22.819,2010-11 22.948,2011-12 22.293 sempre media partita.

Si vede una costante crescita e questo nonostante che il prezzo dei biglietti sia aumentato e che con tutta obiettività la qualità chiamiamola così ‘di vita’ all’interno degli stadi non sia propriamente ottimale. Il leggero calo dello scorso anno può essere messo in relazione al saldo negativo tra promosse e retrocesse che in quell’occasione erano Sampdoria Bari e Brescia contro Novara Atalanta e Siena. Resta un dato di fatto oggettivo però che le presenze allo stadio in Italia sono in netto regresso rispetto a Germania e Inghilterra dove invece gli stadi sono più confortevoli e offrono anche servizi che in Italia nemmeno ci sogniamo.

Se fossero confermati questi dati alla fine del campionato avremmo un aumento di oltre il 5% rispetto al campionato 2012-2013, concluso con 8.584.596 spettatori allo stadio, e di avvicinarsi ai 9 milioni totali, livello superato solo in due occasioni (campionati 2004-2005 e 2008-2009) negli ultimi 12 anni. La partita col maggior pubblico del girone di andata è stata Inter-Juventus, con ben 79.343 spettatori presenti.

Se lo stadio non piange la tv ride di gusto,anche se i soldi versati nelle casse dei club non vengono coperti dagli introiti dell’acquisto ad personam: al giro di boa la media di telespettatori a giornata è di 9,2 milioni (record all’ottava con 11.394.185), con otto partite seguite da oltre 3 milioni di telespettatori. In termini di audience la gara più vista è stata Juventus-Roma del 18esimo turno (3.911.159, share del 14,55%).Ma per la prossima stagione e con i cambiamenti di proprietà dell’Inter che apre il mercato indonesiano e quelli di Honda al Milan che solletica quello asiatico,abituiamoci ad avere le due milanesi al sabato(perché la domenica in Indonesia è sacra) e alla domenica a pranzo(ora di big time in Giappone)

 

 

Tag:, ,

Giorgio Micheletti

Giorgio Micheletti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: