Nel Mugello e a Firenze

Controlli antidroga, 5 arrestati dai Carabinieri

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Le piante di marijuana sequestrate nella sera di un giovane nel Mugello

Le piante di marijuana sequestrate nella sera di un giovane nel Mugello

FIRENZE – Cinque persone arrestate, di cui due minori, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, nel Mugello e a Firenze. È il risultato di operazioni antidroga compiute ieri dai Carabinieri. 

I militari della Compagnia di Borgo San Lorenzo hanno disposto una serie di controlli sulla diffusione di droghe leggere nel territorio mugellano. Ieri sera un 50enne di Vicchio è stato sorpreso a Dicomano mentre stava cedendo una dose di cocaina. Da un po’ di tempo i militari in borghese del Nucleo Operativo lo stavano pedinando e lo hanno sorpreso all’interno di un bar mentre si scambiava, con un altro uomo, un pacchetto di sigarette contenente una dose di cocaina. Il 50enne è finito in manette.

Durante la serata di ieri, a Londa sono stati arrestati due fratelli di 15 e 17 anni. I militari, nel procedere ad un controllo, hanno notato che entrambi avevano gli occhi lucidi, tanto da far presupporre che avessero da poco consumato della droga. Addosso avevano oltre 30 grammi di marijuana suddivisa in dose già confezionate. La successiva perquisizione, nella loro abitazione, ha permesso di rinvenire un bilancino di precisione. I minori sono stati arrestati.

Anche i colleghi della Compagnia di Firenze Oltrarno hanno tratto in arresto un 37enne sorpreso in flagranza mentre spacciava cocaina ed hashish. E’ stato scoperto in via Mercadante a Firenze mentre cedeva lo stupefacente ad un 44enne. La successiva perquisizione presso la sua abitazione ha permesso di rinvenire e sequestrare ulteriori 35 grammi di cocaina. 150 grammi di hashish, nonché materiale utilizzato per la pesatura ed il confezionamento. L’arrestato è stato portato a Sollicciano.

Questa mattina i Carabinieri di Borgo San Lorenzo hanno fatto visita in un’abitazione di campagna, poco distante dal centro borghigiano, occupata da un giovane. Da tempo i movimenti della casa non erano passati inosservati ai militari. In casa hanno trovato tutto l’occorrente per una produzione in serie di marijuana: dalle piante in corso di sviluppo a quelle in piena fioritura, dai ramoscelli accuratamente posti in essiccazione in graticci artigianali, fino alle foglie già essiccate. Le piante  erano curate dal giovane che aveva realizzato una serra dotata persino di lampade termiche. Il 25 enne originario di Bagno a Ripoli è stato arrestato.

Tag:, , , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: