Figline-Incisa, presi due 17enni: uno rubava, l’altro spacciava

I carabinieri hanno arrestato un pusher 17enne, denunciato anche un ladro minorenne
I carabinieri hanno arrestato un pusher 17enne, denunciato anche un ladro minorenne
I carabinieri hanno arrestato un pusher 17enne, denunciato anche un ladro minorenne

FIRENZE – Baby pusher arrestato dai carabinieri di Figline Valdarno per detenzione ai fini di spaccio. Un minorenne di 17 anni,  trovato in possesso, durante un controllo, di circa 3 grammi di marijuana. Dagli accertamenti è emerso che il ragazzo in più circostanze aveva venduto delle dosi di droga a giovani della zona.

Durante la perquisizione del 17 enne, i militari hanno rinvenuto e sequestrato una bustina in cellophane contenente circa 32  grammi di marijuana. Il minore è stato arrestato e posto a disposizione della magistratura fiorentina.

I carabinieri di Incisa hanno denunciato per furto aggravato un 17 enne ucraino. E’stato sorpreso, in fragranza di reato, a rubare all’interno del circolo Arci di Palazzolo. I soci del circolo, sin dal mese di novembre, avevano subito di notte una serie di piccoli furti, nel corso dei quali erano stati rubati alimenti e denaro. Specificavano ai militari di essersi rivolti a loro per porre fine agli episodi di razzia.

I militari, visto che non erano presenti segni di effrazione, sospettavano che il ladro fosse in possesso delle chiavi del circolo. Si sono dunque appostati e nottetempo  hanno sorpreso il giovane all’interno del circolo mentre stava arraffando il possibile.

carabinieri, ladro, pusher


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080