Ma la società viola smentisce categoricamente il contatto

Fiorentina, brivido Cuadrado: lo vuole la Roma. Intanto tornano Babacar e Bernardeschi

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Cuadrado è nel mirino anche della Roma

Cuadrado è nel mirino anche della Roma

FIRENZE. Due ritorni, almeno momentanei, e altre voci su Cuadrado (piace anche alla Roma) che al Mondiale continua a offrire grandi prestazioni. Il giorno dopo la notizia del riscatto totale dall’Udinese dell’esterno che a Firenze tanto bene ha fatto nelle ultime due stagioni, il mercato viola entra ancora più nel vivo. La Fiorentina ha smentito contatti e possibili intese. Andrea Della Valle ha promesso di tenere Cuadrado a Firenze, ma le sirene sono tante.

RITORNI. Con un comunicato la Fiorentina ha reso noto che Babacar e Bernardeschi torneranno in viola, rispettivamente dai prestiti con diritto di riscatto dal Modena e dal Crotone: i due giovani il 9 luglio saranno dunque entrambi a Moena per iniziare il ritiro: bisognerà poi vedere se Montella riterrà di tenerli aggregati alla rosa o preferirà mandarli ancora a farsi le ossa.

BABACAR. Il più atteso dei due è forse Khouma Babacar, che con la maglia viola ha peraltro già esordito nel 2009-10 realizzando anche un gol in Coppa Italia che, l’anno seguente, in campionato. «Non era maturo», si disse allora sia nella gestione Prandelli che lo aveva lanciato, che successivamente con Mihajlovic. Nonostante abbia appena 21 anni, nella stagione appena conclusa, però, Babacar ha collezionato 42 presenze realizzando 20 goal e 9 assist contribuendo a portare il Modena ai play off alla ricerca della serie A.

BERNARDESCHI. Anche  Bernardeschi è stato importantissimo a portare il Crotone ai play off grazie ai suoi 12 centri in 39 presenze condite anche da 7 assist. Lui in viola ha fatto tutta la trafila della giovanili, prima del luccicante esordio in serie B di quest’anno in Calabria. Mancino puro, il suo ruolo preferito è l’esterno destro offensivo in un modulo 4-3-3, dove può accentrarsi e calciare in porta col sinistro.

CUADRADO. Un po’ come Cuadrado insomma, sebbene abbia caratteristiche molto diverse e un passo assai più compassato. A proposito, il colombiano fa mirabilìe anche con la maglia della Colombia: per ora al Mondiale gli è mancato il gol ma grazie ai suoi dribbling che fanno girare la testa a tutti gli avversari e agli assist, il suo valore continua a lievitare.

ROMA. Oltre ai tanti estimatori che ha all’estero (Barcellona su tutti), il JC11 piace anche in Italia. Nelle ultime ore si è sparsa anche la voce di un interessamento della Roma che non riesce ad arrivare a Iturbe. Il ds giallorosso Sabatini ne ha già parlato con Pradè: se l’offerta dei capitolini arriverà a 30 milioni (più magari una contropartita tecnica come Dodò) se ne potrebbe anche parlare ma le possibilità non sono molte. Al momento l’ipotesi più probabile resta quella di una cessione all’estero, a meno che il giocatore non accetti di rimanere un altro anno a Firenze e la Fiorentina arrivi a pagare un ingaggio che sfori il tetto salariale.

BELECK. Nell’operazione riscatto con l’Udinese, è arrivato tra l’altro a titolo definitivo un altro giocatore a Firenze: si tratta dell’attaccante – centrale, fisico possente, con un passato in Grecia, Inghilterra e Belgio, Steve Leo Beleck. E’ un giovane camerunese di 21 anni che però non ha l’età per essere tesserato con la Primavera: Pradè e Macia potrebbero usarlo come pedina di scambio in qualche altro affare, visto che difficilmente resterà in viola.

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.