Skip to main content
La via Francigena, fondamentale per il turismo toscano

Expo 2015: la Regione Toscana rilancia il gran progetto della Francigena

La via Francigena, fondamentale per il turismo toscano
La via Francigena, fondamentale per il turismo toscano

FIRENZE – Rilanciare la via Francigena alla vigilia dell’Expo 2015. Questo il senso dell’incontro voluto dal Mibact, ministero dei beni culturali e del turismo, che si è tenuto stamani, 16 settembre,  a Palazzo Strozzi Sacrati. Un’occasione per mettere in rete e integrare tutti i percorsi religiosi presenti sul territorio nazionale, dal Piemonte alla Lombardia, dall’Emilia Romagna al Lazio, Umbria, Basilicata e Puglia. La Toscana è fin dal 2004 capofila di questo progetto come esperienza pilota per avere recuperato e messo un sicurezza circa 400 km del percorso di sua competenza.
«Per la Toscana la Via Francigena è diventata un vero e proprio modello di un rinnovato rapporto istituzionale con il territorio – ha affermato l’assessore alla cultura e al turismo Sara Nocentini – all’interno del quale siamo riusciti a trovare un sistema di valorizzazione concordata con gli enti locali, soprattutto in tema di messa in sicurezza totale dei percorsi e di promozione, che può funzionare a livello nazionale».
Il recupero della Francigena non è solo la tutela della nostra memoria storica, ma lo sviluppo di un turismo sostenibile che vede la combinazione tra visitatori e le comunità presenti sul territorio.

expo 2015, regione toscana, Turismo, via francigena


Rebecca Romoli

Giornalista
rebecca.romoli@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741