Il patron gongola: «Quando arrivo io, le cose si sistemano»

Fiorentina: Della Valle regala a Montella un … Diamanti. Il giocatore dopo le visite mediche: «Felice di essere tornato»

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Andrea Della Valle ha regalato a Montella un.. Diamanti

Andrea Della Valle ha dato alla squadra il ritocchino promesso

FIRENZE. Eccolo, Alessandro Diamanti. In mattinata il giocatore si è allenato a Bologna, a Casteldebole, poi ha raggiunto Firenze dove ha sostenuto le visite mediche alla clinica Fanfani. E’ tutto fatto: manca soltanto che si metta a disposizione di Montella. Ovviamente non sarà utilizzabile domenica contro il Palermo, ma la settimana prossima a Verona, contro il Chievo, potrà debuttare.

FELICITA’. In attesa della presentazione ufficiale in programma probabilmente la prossima settimana, il giocatore che già in passato, ai tempi della Florentia, aveva vestito la maglia viola si è limitato a sibilare: «Sono contento» all’uscita dalla clinica dopo gli accertamenti medici di rito. Arriverà in prestito con diritto di riscatto, fissato a 2 milioni,  dal Guangzhou, che gli ha garantito anche una buonuscita.

ADV. Montella avrà così il giocatore in grado di garantirgli lo spunto vincente che aveva esplicitamente chiesto a Della Valle. A proposito, il patron gigliato oggi era in città. Ha seguito tutto l’allenamento della squadra e ha trovato il tempo anche per dire, tra il serio e il faceto, ai cronisti presenti che «quando arrivo io in città, le cose si sistemano». E in effetti, pare essersi convinto anche Ilicic: accetterà il passaggio al Bologna di Pantaleo Corvino. Lunedì potrebbe essere il giorno giusto per il trasferimento dello sloveno.

PORTIERE. Ovvio che Montella si auguri di vederlo più spesso, a questo punto, anche perché la presenza del proprietario del club viola ha di fatto spianato la strada anche a un altro arrivo. Quello del portiere richiesto sabato scorso dal tecnico per avere un’alternativa a Tatarasanu e, così, poter di fatto mettere Neto fuori rosa. La soluzione è stata individuata in Antonio Rosati, l’esperto estremo difensore di proprietà del Napoli che già lo scorso anno aveva trascorso in viola – senza giocare quasi mai – l’intero girone di ritorno.

PALERMO. Mercato a parte, c’è però anche il campo. E la partita contro il Palermo si avvicina. Domani, sabato 10 gennaio, il tecnico viola ne parlerà in conferenza stampa, probabilmente chiarendo anche se intenda davvero tornare alla difesa a 4 viste le concomitanti assenze degli squalificati Gonzalo Rodriguez e Savic, o se punterà ancora sul 3-5-2 sostituendoli con Tomovic e Alonso impiegato da centrale con il conseguente inserimento di Vargas (favorito su Pasqual) sulla fascia sinistra.

FRANCHI. Di sicuro quello contro i siciliani è un match in cui per i viola sarà vietato sbagliare dopo il passo falso di Parma con cui è iniziato il nuovo anno. E non è affatto escluso che Montella chieda l’aiuto del pubblico, pronto sicuramente a contestare Neto dopo il mancato rinnovo, ma anche a incitare la squadra in un momento così delicato, in cui, comunque, ancora nulla è perduto.

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: