Il sorteggio di Nyon ha anche accoppiato Atletico e Real Madrid

Europa League: Dinamo-Kiev-Fiorentina nei quarti. Il Napoli contro il Wolsburg. Champions: Juve contro il Monaco

di Ernesto Giusti - - Primo piano, Sport

Fiorentina, Salah festeggiato dai tifosi viola: vuol vincere l'Europa League, rispetta ma non teme gli avversari ucraini (foto Violachannel)

Fiorentina, Salah festeggiato dai tifosi viola: vuol vincere l’Europa League, rispetta ma non teme gli avversari ucraini (foto Violachannel)

NYON – Dinamo Kiev-Fiorentina e Wolfsburg-Napoli, sono questi gli accoppiamenti delle squadre italiane nei quarti di finale di Europa League. Si giocheranno il 16 aprile (andata) ed il 23 aprile (ritorno). Questo il quadro completo dei  sorteggi:Siviglia (Spa)-Zenit (Rus); Dnipro (Ucr)-Bruges (Bel); Dinamo Kiev (Ucr)-Fiorentina (Ita); Wolfsburg (Ger)-Napoli (Ita). Le semifinali si giocheranno il 7 e 14 maggio (sorteggio il 24 aprile a Nyon). La finale il 27 maggio 2015 allo Stadion Narodowy di Varsavia.

La Dinamo Kiev è un avversario non proprio comodissimo per la Fiorentina, qualificata comunque alla grande con lo strepitoso 0-3 dell’Olimpico, contro la Roma. Negli ottavi di finale, la Dinamo Kiev ha eliminato gli inglesi dell’Everton con una clamorosa rimonta interna. Battuta 2-1 nell’andata a Liverpool, la squadra ucraina  ha ribaltato il pronostico con un perentorioe  5-2 in casa. Gol di Yarmolenko, Teodorczyk, Veloso, Gusev, Antunes. Per gli inglesi gol di Lukaku e Jagielka. Al Napoli sono invece toccati i pericolosi tedeschi del Wolfsburg che hanno eliminato seccamente l’Inter.

CHAMPIONS – Per quanto riguarda la Champions League, il sorteggio ha disegnato questo quadro nei quarti di finale:  Psg-Barcellona; Atletico Madrid-Real Madrid; Porto-Bayern Monaco;  Juventus-Monaco. La Juventus affronta per la seconda volta nella storia il Monaco: nella semifinale di Champions League 1997/98 i bianconeri eliminarono i biancorossi del Principato, vincendo 4-1 l’andata a Torino e perdendo 2-3 a Montecarlo il ritorno. Poi in finale la Juventus si arrese 0-1 al Real Madrid, con la rete determinante di Predrag Mijatovic. Il Monaco ha affrontato nelle classiche coppe europee 11 volte club italiani, inclusi i 2 incroci con la Juventus ed haun bilancio di 4 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. L’unica italiana che ha vinto nel Principato, tuttavia, è stata l’Inter,3-1 nel lontano 1963. Da segnalare, nei quarti, la sfida tutta madrilena: Atletico contro Real. Simeone contro Ancelotti: ossia una grande rivincita dell’edizione del 2014.

 

 

Tag:, , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.