Skip to main content
Sommozzatori Vigili del Fuoco

Firenze, scoperto un cadavere chiuso dentro un sacco. Allarme alle Piagge

Sommozzatori Vigili del Fuoco
Sommozzatori Vigili del Fuoco

FIRENZE – Sommozzatori dei Vigili del Fuoco stanno intervenendo nella zona delle Piagge per recuperare un cadavere trovato chiuso in un sacco di plastica lungo un fosso vicino all’Arno.

La scoperta è avvenuta intorno alle 17 di oggi 29 marzo in un tratto di strada tra via Sicilia e la ferrovia Firenze Empoli. Sul posto anche volanti del 113, squadra mobile e polizia scientifica.

A quanto si apprende si tratterebbe di una salma in avanzato stato di decomposizione. A dare l’allarme è stata una passante, che ha notato un braccio uscire dalla busta nera. In serata è stato accertato che il corpo sarebbe di una donna. Sul posto gli investigatori della squadra mobile e i vigili del fuoco. Il luogo del ritrovamento è in una zona periferica tra la via Pistoiese e l’Arno.

AGGIORNAMENTO ORE 20:10

Tra le ipotesi prese in esame anche quella che il corpo sia di qualche persona di cui è stata denunciata la scomparsa. Proprio in quella stessa zona era scomparsa quasi due mesi fa una 43enne, Irene Focardi, che viveva con la madre nel quartiere delle Piagge. Tra gli episodi annotati, ci sarebbe anche un violento litigio con l’ex convivente. Arrestato e condannato per maltrattamenti sta scontando la pena agli arresti domiciliari, non è mai evaso, né risultano – da accertamenti di polizia – anomalie nel suo comportamento rispetto alla misura restrittiva, e tra l’altro non possiede un’automobile. Sul posto del ritrovamento del cadavere, insieme agli investigatori, anche il pm di turno Gianni Tei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741