Skip to main content

Terrorismo Isis: il leader al Baghdadi avrebbe ammesso la sconfitta

ROMA – Fonti ufficiali dell’organizzazione non hanno confermato, ma la televisione irachena Alsumaria ha riferito che il leader dell’Isis, Abu Bakr al-Baghdadi, in un messaggio di addio inviato ai suoi combattenti, avrebbe ammesso la sconfitta dello Stato islamico in Iraq e avrebbe ordinato ai suoi seguaci di nascondersi o di fuggire. La  tv irachena cita fonti locali del governatorato iracheno di Nineveh, stando a quanto scrive Al Arabiya. In base a tali fonti – non verificabili – il messaggio del Califfo sarebbe un «messaggio di addio» diretto ai predicatori e ai «dignitari» dell’Isis.

Nel suo discorso, secondo quanto riporta ancora la televisione irachena, al-Baghdadi avrebbe anche ordinato ai foreign fighters di ritornare nei loro Paesi di origine e di farsi esplodere in attentati. Molti jihadisti e comandanti locali dell’Isis hanno già abbandonato le aree che un tempo controllavano in Iraq ed in Siria a seguito dell’offensiva delle truppe irachene, sostenute dalla coalizione internazionale, che stanno stringendo l’assedio su Mosul.

Fra l’annuncio riportato dalla tv irachena e la recente pubblicizzazione del rapporto della nostra intelligence sul pericolo terrorismo accresciuto nel nostro paese probabilmente non c’è alcun nesso, ma anche quest’ultima notizia deve indurre a tenere alta la guardia.

al Baghdadi, isis, ritiro, sconfitta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741