La Questura ha predisposto un apparato adeguato

Trump a Roma: eccezionali misure di sicurezza. Sarà scortato dai Nocs

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

ROMA – Trump arriva in serata a Roma e per proteggerlo sono state predisposte eccezionali le misure di sicurezza. In azione non soltanto i reparti speciali italiani, ma anche tutto l’imponente apparato di protezione degli Usa, che segue il Presidente anche quando si sposta all’estero. Lui infatti arriverà stasera, ma i suoi uomini sono già qui da giorni, per controllare che sia tutto in regola per la prima visita di Donald Trump in Italia, da quando è diventato presidente degli Stati Uniti. Il piano messo in atto dalla Questura di Roma e dal Viminale è lo stesso adottato per i predecessori, il Presidente sarà scortato dai Nocs, il corpo specializzato della Polizia di Stato. Questa volta l’apparato di sicurezza sembra più allerta del solito, perché si teme che la sua presenza possa scatenare proteste o manifestazioni spontanee dei soliti gruppi e esponenti della sinistra radicale e non, sempre pronti a scendere in piazza in queste occasioni.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.