L'obiettivo è quello di migliorare la differenza reti con la Spagna

Qualificazioni mondiali 2018: Italia con il Liechtenstein a Udine (ore 20,45, diretta su Rai1) per vincere di goleada. Tridente: Immobile, Belotti, Insigne. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Sport, Top News

Stampa Stampa

Immobile esulta dopo un gol in azzurro

UDINE – L’obiettivo? Vincere 9 o 10 a zero. Insomma, servirebbe una vera goleada (raramente realizzata dagli azzurri,. se non in una lontanissima partita con il Giappone vinta 8-0) per agguantare la Spagna nella differenza reti e non essere costretti a vincere in ogni modo la partitissima del 2 settembre. Il Liechtenstein non è la Germania, tuttavia cercherà di tenere alta la bandiera. Dovranno scatenarsi i tre di punta: Immobile, Belotti e Insigne. Riusciranno? Ventura mette le mani avanti: «Goleada? Mi sembra una parola forte in una partita internazionale. Il Liechtenstein non è il Brasile, ma tre giorni fa ha pareggiato con la Finlandia. Ha subìto una goleada solo a settembre, poi nessuno ne ha più fatte. Sarà una gara diversa da quelli che molti pensano. L’obiettivo è vincere e migliorare. La formazione è la solita – le parole di Ventura in conferenza stampa – Giocano Buffon e altri dieci. Pellegrini titolare? Probabilmente si».

Si comincerà alle 20,45, con diretta tv su Rai1. Buffon è convinto dell’Italia:  «Mi avvio a questa ultima gara della stagione con l’entusiasmo che deve accompagnare un calciatore in una partita della Nazionale che vale per le qualificazioni ai Mondiali. Gli stimoli ci sono, altrimenti non sarei capitano, abbiamo un obiettivo comune, il mister ci stimola e la soddisfazione più grande che provo è fare il mio lavoro bene. In carriera sono stato fortunato – ha detto il capitano azzurro – ho lottato per obiettivi importanti contro avversari ovviamente difficili».

Probabili formazioni

Italia (4-2-4): 1 Buffon; 4 Darmian, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 7 Spinazzola; 16 De Rossi, 5 Pellegrini; 6 Candreva, 11 Immobile, 9 Belotti, 10 Insigne. (A disp. 12 Donnarumma, 14 Scuffet, 13 Astori, 15 Barzagli, Ferrari, 21 D’Ambrosio, 2 Conti, 18 Montolivo, 20 Bernardeschi, 17 Eder, 22 El Shaarawy, 23 Gabbiadini). All. Ventura.

Liecthenstein (4-1-4-1): 21 B. Buchel; 6 Rechtsteiner, 15 Malin, 17 Gubser, 3 Goppel; 23 Polverino; 11 Burgmeier, 13 M. Buchel, 18 Hasler, 19 Salanovic; 22 Frick. (A disp. 1 Jehle, 12 Hobi, 2 Brandle, 4 Hofer, 7 F. Wolfiger, 8 Sele, 9 Meier, 10 Foser, 14 Oehri, 16 Erne, 20 S. Wolfiger). All. Pauritsch.

Arbitro: Clancy (Scozia).

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.