Skip to main content

Auto: i cinesi all’assalto della Fiat (FCA). Vogliono la Jeep

MILANO – La casa automobilistica cinese Great Wall è interessato ad acquistare il marchio Jeep da Fiat-Chrysler secondo quanto riporta il sito americano Automotive News. Il sito afferma di averlo appreso direttamente dal presidente della Casa automobilistica asiatica Wang Fengying attraverso un messaggio di posta elettronica in cui il presidente del gruppo cinese dice essere «in contatto con Fca».
L’indiscrezione ha fatto volare a Piazza Affari i titoli Fca: l’azione della casa italiana è balzata del 4% a 11,22 euro in avvio per poi ridurre in parte i guadagni e tornare quindi a salire.

«Abbiamo sempre avuto l’interesse e l’intenzione di acquistare Fca», ha detto un portavoce di Great Wall al Financial Times. Gli analisti – precisa il quotidiano – hanno però dubbi sulla capacità di Great Wall di finanziare una possibile acquisizione. L’azienda cinese ha una capitalizzazione di mercato di 18,1 miliardi di dollari e un utile netto lo scorso anno di 1,6 miliardi di dollari. Fca ha una capitalizzazione di 16,45 miliardi di euro e un debito netto di 4,2 miliardi di euro.

Fca tuttavia ha precisato di «non essere stata approcciata da Great Wall Motors riguardo al brand Jeep o ad
altre questioni relative al suo business». Lo si legge in una nota in cui il Lingotto dice di «essere impegnato nel perseguire il suo piano 2014-2018, di cui ha raggiunto ogni obiettivo alla data odierna e al cui completamento mancano solo 6 trimestri».

cinesi, Fca, jeep, marchionne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741