Le interviste di Juventus-Fiorentina

Pioli non riconosce l’errore: «La squadra è in crescita …»

di Ernesto Giusti - - Sport

TORINO – Non riconosce l’errore, Stefano Pioli. Non ammette che la sostituzione di Laurini con Gaspar è stata determinante, quasi un gran regalo alla Juve: perchè Mandzukic, ben controllato nel primo tempo da Laurini, si è trovato liberissimo di andare in gol quando davanti a lui è stato messo Gaspar. Pioli si limita a dire: «La squadra è in crescita. Rispetto alla prima di campionato a San Siro con l’Inter, stavolta ha sicuramente fatto meglio. E’ mancata un po’ di spinta, ma avevamo davanti una formazione fortissima. Dovremo ancora crescere, migliorare, però la strada è giusta». Nessuna autocritica, nessuna ammissione di aver sbagliato.

Sul fronte Juve, Massimiliano Allegri afferma: «Questa è una vittoria importante, innanzitutto perché non abbiamo subìto gol. Abbiamo sofferto in alcuni momenti, senza mai rischiare, all”inizio e rischiando qualcosa nel finale, ma in generale devo fare i complimenti ai ragazzi: ci godiamo la vittoria, da domani pensiamo al derby. Higuain? Si è sacrificato molto: deve solo continuare a
giocare, piangersi addosso non serve a niente. I gol arriveranno, sono momenti che passano: la prestazione di stasera è stata buona, mentre domenica non era entrato nemmeno in area. Come tutta la squadra, deve migliorare la condizione, ma non mi preoccupa. Bentancur? Ha fatto una partita davvero importante, per personalità e tempi di gioco».

 

Tag:, , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: