Giudici pace: larga adesione (90%) allo sciopero, durerà tutta la settimana

ROMA – È iniziato lo sciopero dei giudici di pace, dei pubblici ministeri onorari e dei giudici di Tribunale. Si sono registrate adesioni altissime in tutta Italia superiori al 90%, e la metà dei processi penali e civili di primo grado sono stati rinviati. Nel frattempo procede spedita la procedura pregiudiziale dinanzi alla Corte di giustizia europea che già entro la fine dell”anno fisserà l”udienza di discussione a Lussemburgo.

Si prevede la sostanziale cancellazione della riforma Orlando che viola tutte le norme di diritto comunitario in materia di lavoro e indipendenza del giudice. Lo sciopero continuerà tutta la settimana e le organizzazioni di categoria già preannunciano un nuovo sciopero unitario a fine novembre, in coincidenza con la seduta del
Parlamento Europeo sul precariato illegittimo della magistratura onoraria e di pace. Lo sottolinea in una nota l’Unione nazionale giudici di pace

giudici pace, giustizia, Orlando, sciopero


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080