Il debutto al Sistina di Roma

Claudia Cardinale in teatro, anche a Firenze. Per celebrare i suoi 80 anni

di Gilda Giusti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

Claudia Cardinale

ROMA – Dopo oltre dieci anni, Claudia Cardinale torna in teatro. Debutterà martedì 31 ottobre al Sistina di Roma con «La strana coppia» di Neil Simon, per una tournee che proseguirà facendo poi tappa a Cagliari, Venezia, Milano, Genova, Torino, Bologna, Firenze per chiudere a Napoli il 15 aprile del 2018, in occasione del suo 80° compleanno. E’ un omaggio al regista Pasquale Squitieri, recentemente scomparso, che aveva fortemente creduto in questo
progetto, attraverso cui raccontare «la grande forza che l’amore ha di unire e non separare», che sarà messo in scena dal suo aiuto-regista prediletto Antonio Mastellone, tramite l’utilizzo dei suoi appunti di regia.

Si tratta della versione al femminile della nota piece teatrale e porterà sul palco una vera strana coppia, formata da Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, i due grandi amori della vita di Squitieri: la sua storica compagna di vita e la sua ultima moglie. «Affrontare la messa in scena di questa commedia dalla drammaturgia esile e al  contempo solida significa trattare alcuni dei drammi più ricorrenti nell’esistenza umana attraverso la lente strutturante dell’ironia, del divertimento e dell’umorismo», si spiega nelle note di regia.

La vicenda, nella versione femminile scritta dall’autore negli anni Ottanta, prende le mosse dalla fine del matrimonio di una delle protagoniste, che tra minacce di suicidio e lamenti per la felicità perduta viene ospitata da un’amica di lunga data, che vive sola, a seguito del fallimento del suo matrimonio: in parte per solidarietà con l’amica, in parte per colmare il vuoto della propria esistenza, le offre ospitalità e sostegno. Ma si ricostituisce così, in breve tempo,
una nuova prigione coniugale: l’unione tra due solitudini è destinata ad esplodere.

Tag:, ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.