Abu Dhabi: Macron annuncia lo sradicamento dell’Isis in Siria e Iraq nei prossimi mesi

ABU DHABI – Lo sradicamento dell’Isis da Iraq e Siria sarà cosa fatta «nei prossimi mesi». Lo ha annunciato Emmanuel Macron, in visita alla base militare francese di Abu Dhabi. «Quasi due anni, giorno più giorno meno, dopo gli attentati, abbiamo vinto», rimarcando quella che secondo lui è la fine imminente dello Stato islamico. Parlando ai soldati della locale base francese della vittoria degli alleati a Raqqa, feudo di Daesh, il presidente francese ha ricordato che proprio in quel luogo furono «pianificati, organizzati, commissionati» gli attentati terroristici più gravi mai perpetrati a Parigi, quelli del 13 novembre 2015. «Ma questa battaglia non sarà finita», ha aggiunto, mettendo in guardia dai «focolai terroristici» che restano numerosi nella regione.

Il presidente francese ha poi dichiarato che non vi sono alternative all’accordo sul nucleare con l’Iran, riaffermando la posizione della Francia in linea con quella assunta dall’Unione Europea. «Oggi più che mai abbiamo bisogno di una regione di pace e di attori regionali responsabili che lavorino per la stabilità del Medio Oriente», ha dichiarato Macron in un’intervista al giornale Al Ittihad. «Allo stesso tempo, è anche importante per noi rimanere fermi sull’Iran riguardo alle sue attività regionali e il suo programma sui missili balistici», ha aggiunto. «L’apertura di altri fronti andrebbe solo ad aumentare le tensioni e a destabilizzare ancora di più la regione».

Abu Dhabi, Macron Isis


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080