Le repliche sferzanti di ue e Italia

Ginevra, migranti in Libia: Ue e Italia reagiscono alle oltraggiose e offensive affermazioni del responsabile Onu

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

GINEVRA – Il capo della delegazione Ue a Ginevra con la presidenza estone e l’ambasciatore italiano hanno  incontrato l”ufficio dell’Alto commissario Onu per i diritti umani per sottolineare la forte cooperazione dell’Unione con Oim e Unhcr sul terreno in Libia. Lo ha detto un portavoce della Commissione europea dopo le critiche dell’Alto commissario per i diritti umani sull’operato di Ue e Italia in Libia. Ieri il capo dell’Ohchr, Zeid Raad Al Hussein, aveva definito disumana la politica della Ue e dell’Italia in Libia.
L’incontro, ha riferito la portavoce dell’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, è servito per chiarire la nostra posizione e sottolineare la forte cooperazione con le agenzie Onu sul terreno. Catherine Ray, dopo aver ricordato quanto detto ieri del Commissario Dimitris Avramopoulos all’ANSA, ha sottolineato: «Non è la Ue che ha creato il sistema disumano in Libia, al contrario stiamo lavorando per cercare di risolvere la situazione». Ray ha aggiunto che la Ue continuerà la politica di addestramento della Guardia Costiera libica, l’unica che può salvare vite e combattere i trafficanti nelle acque territoriali, e che include il rispetto dei diritti.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.